/ Basket

Basket | 18 dicembre 2012, 18:36

Pallacanestro Alassio: riflettori puntati sulle giovanili maschili

Luci e ombre nel fine settimana degli alassini

Pallacanestro Alassio: riflettori puntati sulle giovanili maschili

Le giovanili maschili della Pallacanestro Alassio collezionano una vittoria con l’Under 17, due sconfitte con l’Under 15 elite e Under 13 mentre l’imbattuta Under 14 ha riposato.

Mercoledì a Savona l’Under 17 chiude l’anno con quattro vittorie e quattro sconfitte grazie al successo contro Scuola Basket Savona. Bel ruolino di marcia per una compagine che gioca il campionato interamente sotto leva di uno o due anni. L’Alassio parte forte, chiude il primo quarto avanti 11-19 e va al riposo lungo in vantaggio 20-33. Nei restanti due quarti il vantaggio viene incrementato fino al 36-72 finale per la Pallacanestro Alassio.

“Siamo contenti per il risultato e per i progressi del gruppo Under 17 che, nonostante giochi sotto leva di uno o due anni rispetto alle altre squadre, riesce a giocarsi tutte le partite e con la vittoria di oggi ci regaliamo un Buon Natale anticipato. Chiudiamo l’anno con un bilancio in parità tra vittorie e sconfitte convinti che ci sia ancora tanto da migliorare ma felici per l’impegno che i ragazzi ci mettono ad allenamento”dichiarano i dirigenti alassini.

Scuola Bk Savona 36 – Pall. Alassio 72

(11-19; 20-33; 26-57)

Scuola Bk Savona: Santini, Tessitore 6, Scozzafava 8, Genta 2, Dugatto 6, Rollo, Mazzola 4, Marchesin 8, Parodi, Krasniqi 2. All. Sabatino.

Pall. Alassio: Dorindo 22, Constantin, Guo 6, Appendino 3, Boretto 2, Tatarusanu 6, Gandolfo, Novello 6, Vendrame, Rigardo 27. All. Ciravegna-Dorindo

Venerdì a Diano Marina si è giocata un’emozionante partita nella categoria Under 13 tra Blue Basket e la Pallacanestro Alassio conclusasi 75-74 per la compagine di casa che inizia forte e chiude il primo quarto avanti 25-11 prima della reazione alassina che riduce il divario e va al riposo lungo sotto 39-32. Il terzo quarto vede l’Alassio ribaltare il risultato chiudendo avanti 46-54 prima del contro break finale di Diano Marina che pian piano recupera fino al 75-74 finale.

“Abbiamo avuto la palla della vittoria in mano ma questo è solo un piccolo dettaglio rispetto ad una gara emozionante dove tutti i giocatori scesi in campo hanno potuto capire maggiormente quanto è bello e spettacolare questo sport. Peccato solo per il campo molto scivoloso ma da partite di questo genere si apprende tantissimo e sicuramente, per la crescita dei ragazzi, vale più questa sconfitta che tante vittorie con scarti considerevoli. L’obiettivo per la nostra Società è la crescita dei ragazzi, non il risultato in se, e siamo convinti che dopo questa partita siano cresciuti” dichiara lo staff tecnico.

 

Blue Basket 75 – Pall. Alassio 74

(25-11; 39-32; 46-54)

Blue Basket: Boretti 18, Sileo, Badano 2, Raele, Olivari 7, Garbarino, Lo Piccolo 17, Fatone, Lupano, Garibbo 4, Cologgi 27, Andreini. All. Bracco.

Pall. Alassio: Bezzi 2, Costa, Ellena 11, Fousfos 2, Selleri 18, Macheda, Ballestra 27, Mirano, Pecini, Basso 14. All. Devia

 

Dopo che sabato ha giocato l’Under 15 femminile vincitrice sulla Pallacanestro Vado Domenica c’è stata la buona prestazione dell’Under 15 elite nonostante la sconfitta contro il Bk Pegli.

Inizio di partita equilibrato e chiusura di quarto favorevole all’Alassio che chiude avanti 19-15. Nel secondo quarto, con l’inizio delle rotazioni Pegli ha la meglio e prende il largo andando all’intervallo lungo avanti 28-44. Terzo quarto equilibrato con l’Alassio che lima due punti a chiude sotto 42-56 prima del finale che vede sorridere la compagine genovese vincente con il risultato di 62-84.

 

“Diversi sono gli aspetti positivi rispetto alla gara di andata. Innanzitutto viene dimezzata la differenza di punteggio finale e soprattutto siamo stati in partita per buona parte dell’incontro, il quintetto iniziale tiene botta contro tutte le squadre e ci fanno piacere i complimenti ricevuti da parte della squadra avversaria che ha sottolineato positivamente gli aspetti offensivi sui quali stiamo lavorando nell’ultimo mese, segno che senza dire nulla si sta dando una buona idea di gioco. Bisogna migliorare l’intensità per tutti i 40 minuti, chi entra deve essere più pronto e calibrare maggiormente le rotazioni. Come ripetuto ai ragazzi siamo contenti dei miglioramenti e senza l’assillo del risultato riteniamo molto più importante provare a progredire partita dopo partita avendo l’onore di misurarci con i migliori prospetti liguri della categoria Under 15” dichiarano i dirigenti alassini.

Pall. Alassio 62 – Bk Pegli 84

(19-15; 28-44; 42-56)

Pall. Alassio: Barbaria 2, Revetria 10, Gandini 11, Dorindo 7, Tassara 8, Scosceria, Radici 13, Pisano 9, Cremante. Sancimino 2. All. Ciravegna-Devia

Bk Pegli: Anastasio 2, Della Rovere, Pittaluga 34, Deidda, Camicciottoli 17, Moggio 6, Brichetto 11, Mozzone 12, Varaldo 2, Frezza. All. Re    

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium