/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | lunedì 11 gennaio 2016, 17:32

Calcio, Savona: Alessandria e Juventus battono Berretti e Under 15

Under 15: JUVENTUS F.C. - SAVONA FBC 2-0

Formazione: Berruti - Genduso - Verardo - Negro (10' St Bianco) - Masha (31' pt Giusto) - Colombo (10' st Zunino) - Arena (1' St Lazzaretti) - Cecon (21' St Crubellati) - Giorgi (1' st Mehmetaj) - Giovannini (21' St Pregliasco) - Chinelli.

A disposizione: Ventura - Molina

Dopo la pausa natalizia, riparte il campionato, con i giovani striscioni di mister Napoli, impegnati nella prima gara di ritorno a Vinovo, in casa dei pari leva della Juventus, allenati da mister Spugna.

I primi 15' sono ad esclusivo appannaggio dei giovani striscioni che riescono a schiacciare i padroni di casa nella loro metà campo e a costruire due nitide occasioni.

Al 7', Arena viene servito sulla fascia destra con una bella palla filtrante, giunti sul fondo effettua un bel traversone rasoterra che però Cecon, arrivato a fari spenti, spreca calciando fuori alla sinistra del portiere bianconero Siano.

Tre minuti dopo è Giorgi che spreca, calciando  alto sulla traversa, ben servito da Giovannini, bravo a rubare palla a centrocampo.

Da questo momento, gradatamente ma inesorabilmente, i padroni di casa incominciano a prendere in mano la partita.

Al 17', i bianconeri intercettano palla a centrocampo e, a seguito di un rimpallo favorevole, la palla arriva a Marchisone che si invola in area con Berruti bravo a neutralizzarne la conclusione in uscita.

Al 24' è di nuovo Berruti, con la collaborazione di Genduso, a neutralizzare un pericoloso contro cross in area, sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

Al 30' però, Marchisone serve ottimamente Vergnano che, liberatosi del suo diretto marcatore Masha (già claudicante per un precedente scontro di gioco), conclude incrociando a rete, battendo l'incolpevole Berruti.

Nei minuti di recupero, il solito Giovannini dopo aver rubato palla, scarica a Giorgi che gli restituisce la palla, Giovannini conclude di poco fuori dallo specchio della porta.

Il secondo tempo inizia con i padroni di casa determinati a chiudere la partita; infatti dopo solo sei minuti, sfruttando un errato disimpegno della difesa, i giovani bianconeri raddoppiano con Marchisone, bravo ad incunearsi e a battere Berruti in uscita.

Al 20', fiammata d'orgoglio degli striscioni sugli sviluppi di un'azione di calcio d'angolo; Verardo crossa in area dalla sinistra, con Giovannini che riesce a controllare palla ma viene subito neutralizzato dai difensori avversari.

Partita ben condotta dai ragazzi di mister Napoli almeno sino alla prima metà del primo tempo, poi padroni di casa più concreti e tecnicamente più forti, bravi a sfruttare, nel caso della prima rete, il calo fisico di Masha dovuto ad un precedente infortunio mentre, in occasione del raddoppio, una non insolita amnesia difensiva dei giovani striscioni.

Berretti: SAVONA-ALESSANDRIA 1-3

La giovane formazione di Canepa non riesce a rimanere imbattuta contro la ben più esperta squadra piemontese. Vantaggio ospite con Casula e raddoppio di Principe. Dapelo rimette in corsa i biancoblù, prima del gol definitivo ancora di Principe.

Formazione: Bresciani, Conti, Muto, Asllanay, Battaglia, Simonetti, Nocentini, Preci, Dapelo, Magni, Malafronte. A disp.: Kadrija, Mapeliti, Capizzi, Apicella, Cavaliere, Zunino, Certomà, Rapa, Canaparo, Prinzi, Federico, Pella; all. Canepa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore