/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 06 aprile 2016, 14:55

Coppa Italia d'Eccellenza, Unione Sanremo il sogno continua: Fabriano Cerreto battuto 2-1 (I video dei gol)

Un rigore segnato da Capra ed un altro firmato da Sancinito, spingono l'Unione Sanremo in finale di Coppa Italia d'Eccellenza. Dopo un secondo tempo di sofferenza, generata dalla rete marchigiana di Piergallini, il "Comunale" può festeggiare uno storico traguardo.

Coppa Italia d'Eccellenza, Unione Sanremo il sogno continua: Fabriano Cerreto battuto 2-1 (I video dei gol)

Festa grande a Sanremo! L'Unione Sanremo centra la finale di Coppa Italia d'Eccellenza al termine di un match sconsigliato ai deboli di cuore. Dopo un primo tempo dominato e concluso in vantaggio di due gol (due rigori segnati da Capra e Sancinito), i ragazzi di Mister Cevoli subiscono il ritorno ospite. Il gol di Piergallini che rianima il Fabriano è il preludio ad un finale al cardiopalma, con parecchi brividi dalle parti di Miraglia. Il triplice fischio del Signor Morabito di Taurinova risveglia però il "Comunale" da un incubo, regalando così una meravigliosa realtà: il sogno Serie D è più vivo che mai!

UNIONE SANREMO - FABRIANO CERRETO 2-1

Finisce qui al "Comunale", missione compiuta per i padroni di casa! Il prossimo 20 aprile la squadra di Roberto Cevoli contenderà ai siciliani del Mazara la Coppa Italia d'Eccellenza. 

49'st L'UNIONE SANREMO VA IN FINALE DI COPPA ITALIA!!!!!!!!!!!!!!!

48'st La barriera respinge!!!!

48'st Punizione dal limite per il Fabriano Cerreto, attenzione.

46'st Savelli ci prova da lontanissimo ma conclude lontano dai pali di Miraglia. L'Unione Sanremo respira.

45'st Saranno 4 i minuti di recupero che iniziano da adesso.

43'st Colpo di testa di Martellucci fuori. In questo finale, i marchigiani sembrano avere più gamba dei locali.

41'st Ultimo cambio per il Fabriano Cerreto: entra Iacoponi, esce Scotini.

40'st Cinque minuti (più recupero) alla fine del match.

37'st Giunge in questo momento, tramite gli altoparlanti del "Comunale", la notizia che il Mazara è la prima finalista della Coppa Italia d'Eccellenza. I siciliani hanno superato, in trasferta, i laziali del Cassino per 1-0.

35'st Soffre la squadra di Cevoli. Il Fabriano aumenta il forcing e, minuto dopo minuto, diventa sempre più pericoloso.

34'st MIRAGLIA SALVA IL RISULTATO! Il portiere dell''Unione Sanremo si distende e con la punta delle dita mette in angolo un insidioso tiro avversario.

32'st Ammonito Scotini per un intervento falloso ai danni di Capra. Proprio l'autore del primo gol viene sostituito in quest'occasione, al suo posto Filippo Scalzi.

31'st Gli ultras di casa alzano il volume: la squadra in questo momento ha più che mai bisogno di sostegno.

29'st Francioni per Bellucci nel Fabriano Cerreto. Mister Spuri Forotti ci crede!

27'st Ammonito Martellucci per simulazione. Il giocatore del Fabriano ha cercato di guadagnarsi un fallo in zona d'attacco, a ridosso della bandierina del calcio d'angolo.

24'st Cevoli corre ai ripari: Martelli sostituisce Campanaro. Un cambio molto probabilmente dettato dal rischio di una possibile seconda ammonizione per il numero 8.

22' La partita è tornata nuovamente viva, sia in campo che sugli spalti. 

18' Rovella sfiora il terzo gol! La conclusione dell'ariete matuziano termina a fil di palo dopo una deviazione della difesa marchigiana.

15' GOL DEL FABRIANO. Piergallini devia alle spalle di Miraglia un traversone da calcio d'angolo. Partita riaperta, attenzione adesso perchè un eventuale pareggio qualificherebbe gli ospiti.

14'st Campanaro si lascia cadere in area di rigore ospite, un rischio enorme visto che il numero 8 di Cevoli è già stato ammonito. L'arbitro non interviene. 

10'st Ritmi calati rispetto alla prima frazione. L'Unione Sanremo aspetta il Fabriano che prova, con difficoltà, a imbastire pericolose trame offensive.

7'st Sostituzione anche per il Fabriano: fuori Orlando, dentro Martellucci.

6'st Cambio nell'Unione Sanremo: Cevoli sostituisce Fonjock con Raguseo.

4'st Calcio di punizione dal limite dell'area matuziana per il Fabriano. Un occasione importante per la squadra ospite non sfruttata da Bartoli che conclude sopra la traversa.

1'st Riparte la semifinale di ritorno!

Tra pochissimo il secondo tempo.

Dopo i primi 45 minuti, l'Unione Sanremo è in vantaggio di due gol sul Fabriano Cerreto. Le reti, entrambe su calcio di rigore, portano la firma di Capra e Sancinito. Il risultato, fin qui, rispecchia al meglio l'andamento della gara con i padroni di casa più pimpanti e intrapredenti rispetto alla compagine allenata da Nicola Spuri Forotti: in campo si è vista una formazione matuziana decisamente diversa rispetto a quella sconfitta nel derby. Intensità e ritmo hanno contraddistinto la prestazione dei ragazzi di Mister Cevoli, peccato però per le molteplici palle gol sciupate che avrebbero potuto regalare maggior tranquillità in vista della seconda frazione.

45' Capra elude il fuorigioco ospite e di fronte a Spitoni si fa ipnotizzare dal portiere marchigiano! Proprio in quest'istante termina la prima frazione: si va al riposo sul 2-0, ma quanto rammarico per questa palla gol sciupata!

42' Ammonito Puddu per un fallo piuttosto ingenuo nei pressi della panchina del Fabriano.

40' Severini su punizione prova a impensierire Miraglia: il pallone finisce alto.

37' La squadra ospite prova a reagire, l'Unione Sanremo chiude bene gli spazi nella propria metà campo.

32' SANCINITO!!!! Questa volta sul dischetto si presenta il "Sancio" e anche lui non sbaglia. 2-0!

31' ANCORA RIGORE PER L'UNIONE SANREMO! Capra viene abbattuto ingenuamente in area da Orlando che viene ammonito!

28' Si agita la cinquantina di sostenitori della squadra ospite, il gol di Capra obbliga i marchigiani alla risposta immediata!

26' Il Fabriano prova subito a cercare il pareggio: Severini svetta sugli sviluppi di un corner e colpisce mandando fuori di poco.

24' GOL DI EDOARDO CAPRA! Il numero sette matuziano spiazza Spitoni: esplode il "Comunale" è 1-0!

23' CALCIO DI RIGORE PER L'UNIONE SANREMO: triangolazione Rovella, Capra, Rovella che viene steso in area da Savelli. Penalty netto e giallo per il numero 5 ospite!

22' Ammonito Campanaro, numero 8 dell'Unione Sanremo.

20' Capra, di testa, raccoglie il calcio d'angolo battuto da Sancinito ma la mira non è delle migliori. Si riprenderà con una rimessa dal fondo.

18' L'allenatore di casa, Roberto Cevoli, segue la gara in piedi di fronte alla sua panchina. Spuri Forotti, tecnico del Fabriano Cerreto, è invece comodamente seduto tra i suoi giocatori a disposizione.

15' Miraglia legge male un lungo lancio dei marchigiani e smanaccia con difficoltà in corner. Dalla bandierina nessun pericolo.

13' La battuta è corta verso il limite dell'area dove Savelli calcia alto.

12' Punizione per il Fabriano dal lato corto destro dell'area di rigore sanremese.

9' DOPPIA CLAMOROSA OCCASIONE PER I PADRONI DI CASA: Capra chiama Spitoni ad un grandissimo intervento! Il portiere ospite respinge lateralmente, Rovella recupera il pallone e manda un traversone nel cuore dell'area piccola dove Capra tutto solo "appoggia" la rete del possibile vantaggio tra le mani di Spitoni. Che chance sprecata!

6' Ritmi elevati in queste prime battute, le squadre si affrontano a viso aperto.

4' Risposta immediata del Fabriano che, anch'esso da corner, con un colpo di testa spedisce il pallone alto non di molto rispetto alla porta difesa da Miraglia.

2' Unione Sanremo subito vicina al vantaggio: angolo di Sancinito, spizzata sul secondo palo di un giocatore matuziano, la palla arriva sui piedi di Puddu che al volo colpisce mandando la sfera out!

1' Inizia la partita: è l'Unione Sanremo a dare il via alle ostilità. 

Le squadre entrano in campo in questo momento scortate dai bambini del settore giovanile matuziano. Importante la cornice di pubblico presente all'evento, nonostante l'orario pomeridiano infrasettimanale

Quando si vede sfumare un obiettivo, raramente capita di avere un seconda chance per raggiungerlo. La possibilità di volare in Serie D tramite la vittoria del campionato, per l'Unione Sanremo molto probabilmente è svanita con la sconfitta nel derby di domenica scorsa.

Per i ragazzi di Cevoli resta viva però un'altra strada verso la gloria, la Coppa Italia d'Eccellenza. Alzare il trofeo regalerebbe il salto di categoria, ma per poterlo fare bisogna prima di tutto raggiungere la finale.

Società e tifosi sognano in grande, la città di Sanremo merita di tornare a calcare palcoscenici calcistici di un certo livello: l'appuntamento di oggi non si può mancare. Dopo anni di vacche magre, al "Comunale" si torna a rivivere il clima della grandi occasioni per una partita che, dai tempi dello storico spareggio salvezza in Lega Pro contro la Sacilese, è sicuramente la più importante della storia recente della compagine matuziana.

La Sanremese di allora era tutta un'altra società rispetto a quella di oggi, ma in campo onorò al meglio i colori che rappresentava. Oggi, come allora, servirà la stessa fame di vittorie: lo chiede la città, lo chiedono i tifosi, ma soprattutto lo chiede la storia.

Dallo stadio "Comunale" di Sanremo, buon pomeriggio da Roberto Vassallo.

Unione Sanremo e Fabriano Cerreto si giocano la possibilità di disputare la finale nazionale della Coppa Italia d'Eccellenza, andiamo immediatamente a conoscere le formazioni delle due squadre

Unione Sanremo: Miraglia, Fenoglio, Puddu, Bregliano, Fiuzzi, Fonjock, Capra, Campanaro, Rovella, Sancinito, Sinisi. 

A disposizione: Geraci, Raguseo, Costo, Gallo, Martelli, Scalzi, Tahiri.

Allenatore: Cevoli Roberto

 

Fabriano Cerreto: Spitoni, Berettoni, Severini, Scotini, Savelli, Orlando, Moretti, Bartoli, Francioni, Bianchi, Piergallini.

A disposizione: Rossi, Truzzi, Lanzi, Iacoponi, Bellucci, Aquila, Martellucci.

Allenatore: Spuri Forotti Nicola

 

Arbitro: Sig. Morabito della sez. di Taurianova

Assistenti: Sig. Amantea di Milano; Sig. Zaninetti di Voghera.

Quarto uomo: Sig. Lipizer di Verona

 

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore