• Prima Categoria, Finale

    1 Dianese & Golfo

    70' Burdisso

    0 Andora

  • Prima Categoria, Finale

    1 Altarese

    77' Zela

    1 Don Bosco V.I.

    65' Gallo
 / Calcio

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 04 gennaio 2017, 22:40

Lo Sport savonese perde il proprio simbolo: è morto Lelio Speranza

Identificare in una sola persona un intero movimento sarebbe semplicistico e in parte riduttivo, almeno in linea generale.

Lelio Speranza però rappresenta però l'eccezione ideale, visto che di fatto che per oltre quattro decadi, a partire dal 1977, ha ricoperto la carica di presidente provinciale del CONI.

Stasera, però, il suo attuale successore, Roberto Pizzorno, ha annunciato la scomparsa dello stesso Speranza, spirato all'età di 90 anni.

Una grave perdita per l'intero movimento provinciale, di fatto rinnovato dall'opera riformatrice del dirigente savonese: la quasi totalità degli impianti sportivi della nostra Provincia è stato infatti finanziato sotto l'egida di Speranza, per una cifra vicina ai 150 miliardi di lire, tanto da portare Savona ad occupare i vertici nazionali a livello di strutture dedicate allo sport.

Oltre all'impegno sportivo non va dimenticato l'importante contributo all'interno della Resistenza savonese nel corso della seconda guerra mondiale, tanto che il Ministero della Difesa gli conferì la Croce al Merito di Guerra.

Stella d'Oro del Coni, nel 1975 arrivò anche la nomina a Grande Ufficiale dell'Ordine del Merito della Repubblica Italiana, mentre nel 2003 fu conferita a Lelio Speranza la carica di Cavaliere di Gran Croce.

Alla famiglia, agli amici e ai collaboratori, le più sentite condoglianze da tutta la redazione di Svsport.it.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore