• Coppa Liguria, Finale

    4 Alassio FC

    2 Marassi

 / Calcio

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Calcio | martedì 10 gennaio 2017, 18:40

Calcio. Pallare, mister Massimo Robiglio si presenta: “Sono sicuro che si possa far bene”

L’ex tecnico del Canelli approda per la prima volta in Liguria: “Ce la metterò tutta per ridare quella fiducia che, a quanto mi dicono, ultimamente era venuta a mancare alla squadra”.

Massimo Robiglio è il nuovo allenatore del Pallare. L’annuncio giunto nella giornata di oggi da parte del presidente della società valbormidese Marco Prestipino, ha destato la curiosità dei tanti appassionati del calcio locale: Robiglio infatti è un nome nuovo nel panorama calcistico savonese. Proprio il diretto interessato, ai nostri microfoni, ha confermato di essere pronto all’esordio assoluto al di fuori del Piemonte, regione in cui ha militato prima da giocatore e poi da allenatore:

Avendo sempre allenato in Piemonte, questa avventura per me rappresenta una novità che ho accolto con interesse – ha dichiarato il neo tecnico dei valbormidesi – ero fermo dopo quattro stagioni a Canelli (in Promozione ndr) e avevo bisogno di un’esperienza nuova: ho aspettato ed ecco la chiamata del Pallare”.

Arrivo in un campionato che conosco poco, cercherò di dare una mano  – ha aggiunto Robiglio – la squadra l’ho già vista un paio di volte a ottobre, in tempi non sospetti, quando per non star troppo fermo giravo i campi per visionare diverse partite. In quelle occasioni avevo conosciuto sia il presidente che il direttore sportivo, inoltre la squadra mi era sembrata competitiva. La società ha deciso di cambiare guida tecnica e io mi rimetto in gioco ben volentieri, sono sicuro che si possa far bene: oltretutto nel frattempo sono arrivati dei giocatori importanti che sono anche curioso di vedere all’opera”.

“Ora come ora il tempo non è dalla nostra parte, sta nevicando e con i campi pesanti sarà dura allenarsi  ma già da stasera ce la metterò tutta per ridare quella fiducia che, a quanto mi dicono, ultimamente era venuta a mancare alla squadra”.

In conclusione, Robiglio ha espresso un pensiero sull’imminente match contro la capolista Pietra Ligure: “Una partita difficilissima in cui dovremo cercare di far punti: il test è subito probante”.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore