/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | martedì 14 febbraio 2017, 12:28

Calcio. Loanesi, bastone e carota. Ferraro: "Contro il Borzoli vittoria fondamentale, ma non dobbiamo abbassare la guardia"

L'allenatore rossoblù si gode tre punti pesanti in chiave salvezza ma invita la sua squadra a non calare la concentrazione.

Calcio. Loanesi, bastone e carota. Ferraro: "Contro il Borzoli vittoria fondamentale, ma non dobbiamo abbassare la guardia"

Terzo risultato utile su quattro partite disputate: con il ritorno di Flavio Ferraro, la classifica della Loanesi sembra aver finalmente trovato quella continuità utile per centrare l'obiettivo salvezza. Nell'ultimo turno ecco altri tre punti, arrivati contro il Borzoli (3-2), al termine di una gara subito messa in discesa ma poi complicata ingenuamente. Un match che l'allenatore loanese ha così commentato:

"Domenica scorsa è arrivata una vittoria importante, direi quasi fondamentale - ha esordito l'esperto tecnico - ma non dobbiamo abbassare assolutamente la guardia, cosa che è accaduta proprio contro il Borzoli: la nostra è una squadra giovane che se tiene alta la concentrazione può ottenere risultati contro chiunque, al contrario può correre dei rischi".

Domenica prossima invece, la sfida contro il Varazze ultimo in classifica:

"Sulla carta siamo favoriti, ma le partite si giocano sul campo e non dobbiamo farci trarre in inganno dal 7-0 che il Varazze ha subito a Camporosso. L'ultima partita in casa loro, l'hanno persa di misura contro un avversario di alta classifica come il Bragno: dovremo stare molto attenti e lavorare con attenzione e concentrazione durante la settimana".

Infine un commento anche sulla lotta al vertice:

"Per la Cairese sei punti sul Taggia e quattro sul Pietra sono un buon viatico, ma non sono ancora una sentenza definitiva. Il campionato è ancora lungo e non mancano gli scontri diretti, inoltre bisogna fare i conti anche con il Campomorone di Pirovano: se vince il recupero va a -1 dalla vetta. Fin qui è stato considerato troppo poco, ma i numeri parlano chiaro e dicono che per il primo posto c'è anche il team genovese".

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore