/ Sport acquatici

Che tempo fa

Newsletter

Iscrivendomi acconsento al trattamento dei dati personali secondo le norme vigenti.

Cerca nel web

Sport acquatici | venerdì 19 maggio 2017, 12:10

Gli studenti di Alassio alla scoperta del mare grazie al progetto "Classe Blu"

Due giorni in mare, con tanto di pernottamento a bordo, per imparare cosa voglia dire la vita di mare, facendo scuola di navigazione a vela e a motore, il tutto nel rispetto dell’ambiente. E’ successo mercoledì e giovedì e protagonisti sono stati alcuni studenti dell’istituto comprensivo statale Ollandini di Alassio. “E’ stata la conclusione del progetto triennale “CLASSE BLU” e nell’ambito delle “Attività del Sabato” gli alunni hanno partecipato ad una crociera a vela organizzata in collaborazione con Comune di Alassio, Comando Guardia Costiera di Loano, Marina di Alassio s.p.a. e Circolo Nautico al Mare di Alassio”, ha spiegato Carlo Canepa, insegnante e coordinatore del progetto. Sono stati impegnati gli alunni per un triennio (dalla classe I sez.A alla classe III sez.A), e il principale obiettivo è stato l’avvicinamento degli studenti all’educazione civica marittima allo scopo di informare, orientare, sensibilizzare alla tutela dell’ambiente marino.

Nel corso del triennio le attività sono state molteplici, dalla visita al parco marino “Marinelad” (Antibes) con lezione sulle meduse, a cura di biologi marini, alla navigazione nel “Santuario dei Cetacei” con avvistamento di delfini e capodoglio, con l’assistenza di biologi marini. Ma negli anni c’è stata anche la partecipazione al concorso europeo “Allevato nell’UE”, la visita alla nave traghetto “Mega Andrea” Corsica Ferries porto Vado, quella all’esposizione degli strumenti per la navigazione e modelli di navi passeggeri e mercantili, l’incontro con il comandante Gian Carlo Cerutti insignito con due medaglie d’Oro al Valore di Marina, seguito poi con gli incontro con il Primo Commissario di Bordo Gian Carlo Merello e con il Primo Ufficiale di Macchina Manuel Colella.

“E’ stata un’esperienza positiva, nel corso della veleggiata è stato anche avvistato un pesce luna”, ha commentato il professor Canepa appena approdati nel porto di Alassio. “Ogni iniziativa che riguardi la vita di mare e il rispetto dell’ambiente, non possono che essere condivisi e appoggiati dal Circolo Nautico di Alassio. Siamo sempre disponibili ad aiutare queste iniziative” ha commentato Ennio Pogliano, presidente del Cnam. 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore