/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 19 gennaio 2018, 19:01

Calcio, Bragno. Riecco Oscar Salvatico: "Allenarmi con questo gruppo mi ha fatto tornare l'entusiasmo"

Calcio, Bragno. Riecco Oscar Salvatico: "Allenarmi con questo gruppo mi ha fatto tornare l'entusiasmo"

Tanti appassionati del mondo dilettantistico hanno sgranato gli occhi quando, lunedì mattina, leggendo i tabellini del campionato di Promozione, hanno visto il nome di Oscar Salvatico.

Un giocatore che non ha davvero bisogno di presentazioni, vista la professionalità e il numero di gol realizzati in tutti questi anni, pronto a calcare nuovamente i campi più importanti del panorama calcistico ligure con la maglia del Bragno.

 

Oscar, dalla Seconda Categoria alla Promozione. Un ritorno inatteso e importante.

"Arrivati a una certa età è importante andare al campo con le giuste motivazioni, per allenarsi e teneresi in forma nella maniera dovuta. Il Bragno ha saputo riaccendere il mio entusiasmo, dopo che a dicembre avevo rifiutato le proposte di diverse squadre in Seconda Categoria. Sono molto contento di aver accettato, ho trovato un gruppo molto serio e una società davvero professionale".

 

In breve tempo è arrivato anche l'esordio.

"Tra infortuni e squalifiche si è prospettata questa possibilità e ho accettato con piacere. Tra l'altro anche la condizione atletica sta crescendo di tono e, quando sarò chiamato in causa da mister Cattardico, spero di poter dare alla squadra il mio contributo. Il mister è molto capace e preparato, inoltre la squadra ha tutti i mezzi, a mio modo di vedere, per ambire a posizioni di classifica anche importanti".


Vi siete riportati infatti a soli due punti dai playoff.

"La società non ci ha messo addosso alcun tipo di pressione, ma sappiamo che con la giusta continuità possiamo conquistare un risultato di prestigio. Nelle ultime partite del 2017 è mancata forse un pizzico di fortuna, del resto la squadra è davvero molto giovane e deve ancora acquisire quel pizzico di malizia sportiva in più in determinate situazioni. C'è però davvero molta qualità e, soprattutto in attacco, abbondano i ragazzi di ottime prospettive: allenarsi con loro è davvero un piacere".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium