/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | venerdì 09 febbraio 2018, 15:03

Calcio, Eccellenza. Bomber Bertuccelli scalda Imperia-Valdivara: "Non dobbiamo temere niente. Secondo posto? Spero ci arrivi la Sammargheritese"

L'attaccante, ex Argentina Arma e Albenga, sarà domenica pomeriggio il pericolo numero uno per la difesa nerazzurra

Giuseppe Bertuccelli, bomber del Valdivara, sarà un pericolo domenica per la difesa dell'Imperia

Giuseppe Bertuccelli, bomber del Valdivara, sarà un pericolo domenica per la difesa dell'Imperia

ECCELLENZA - 20^GIORNATA -

ASPETTANDO... IMPERIA-VALDIVARA

Domenica pomeriggio al "Ciccione" l'Imperia dovrà cercare di superare l'ostacolo Valdivara, compagine spezzina che ha conquistato da poco la Coppa Italia Eccellenza Liguria e che vanta tra le proprie fila un bomber di spicco per la categoria quale è Giuseppe Bertuccelli, ex Argentina Arma e Albenga.

Pericolo numero uno - Il primo problema per la retroguardia nerazzurra sarà sicuramente Bertuccelli, (chi non si ricorda la splendida rete in rovesciata all'andata?) autore di 20 reti tra campionato e coppa, che ai nostri microfoni scalda il match contro la squadra di mister Bencardino.


Bomber Bertuccelli, domenica sarete di scena al "Ciccione" contro l'Imperia: come arriva il tuo Valdivara a questa sfida? "Arriviamo a questa partita sapendo che l'Imperia è un'ottima squadra, ma come ho già detto in passato noi possiamo giocarcela con tutti e quindi andremo ad Imperia per cercare di vincere la partita".

Betuccelli come ci arriva? "Un po' come tutte le altre partite, con la voglia e la cattiveria giusta di portare a casa i tre punti anche se giocheremo in un campo difficile".

 

BERTUCCELLI, CHE PERLA ALL'ANDATA

 

Cosa temete dell'Imperia? "Hanno dei gran giocatori, ma non bisogna temere niente altrimenti si rischia di fare brutte figure. Bisogna solo credere in noi stessi e in quello che facciamo, poi se saranno più bravi gli stringeremo la mano: come ho già detto possiamo giocarcela con chiunque".

La tua stagione come la giudichi? "Personalmente mi aspetto sempre di più da me, anche se ho fatto 15 goal in campionato e 5 in Coppa, ma la stagione è ancora lunga e c'è tempo per migliorarsi. Nel collettivo invece non posso che essere contento di quello che danno i miei compagni ogni domenica in campo, basti pensare che tante volte siamo stati sotto ma poi abbiamo sempre ripreso il risultato, questo significa che abbiamo un grande gruppo e anche delle grosse "palle". La stagione è ancora lunga e possiamo toglierci ancora delle grosse soddisfazioni".

Chi vincerà il campionato di Eccellenza e chi arriverà secondo e dispiuterà il playoff? "Il campionato lo vincerà La Fezzanese. Il secondo posto? Ci sono ottime squadre, ma spero ci arrivi la Sammargheritese visto che mi è simpatica rispetto alle altre". 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore