/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | venerdì 09 febbraio 2018, 12:22

Calcio. Il "Pocho" Gualerzi carica la sua Nolese: "Sfruttiamo il momento positivo, con il Santa Cecilia possiamo avvicinare la salvezza"

"Scegliere questa società è stata la scelta giusta"

Calcio. Il "Pocho" Gualerzi carica la sua Nolese: "Sfruttiamo il momento positivo, con il Santa Cecilia possiamo avvicinare la salvezza"

A volte basta davvero poco per percepire in maniera tangibile l'entusiasmo e le sensazioni che un giocatore prova nel corso della settimana.

Il trasporto e l'entusiasmo con cui Gabriele Gualerzi parla della sua avventura alla Nolese rappresenta infatti la cartina tornasole del buon momento che stanno vivendo i biancorossi, pronti a macinare punti dopo un inizio di campionato più problematico del previsto.

Gabriele, finalmente sembra che siate riusciti ad innestare la marcia giusta.

"E' stato per noi un grande sollievo iniziare a raccogliere quanto seminato nel lungo periodo. A inizio stagione era quasi preventivabile poter affrontare un certo tipo di difficoltà: l'organico era stato di fatto rivoluzionato ed è stato necessario un po' di tempo per poter trovare il giusto livello di amalgama. L'aspetto più positivo è che insieme al mister non abbiamo mai mollato, consapevoli che prima o poi i risultati avrebbero iniziato a darci ragione".

I sei punti raccolti nelle ultime quattro partite vi hanno rimesso in corsa per la salvezza.

"Non per essere presuntuosi, ma ne meritavamo molti di più. Il nostro livello di gioco è cresciuto davvero tanto grazie al lavoro di Magalino: le partite sono quasi sempre sotto il nostro controllo, l'unico aspetto in cui pecchiamo a volte è l'attenzione, basta infatti un piccolo calo di tensione per permettere ai nostri avversari di trovare la via della rete, come è successo per esempio domenica scorsa contro la Fortitudo Savona".

Domenica si avvicina una gara fondamentale per la vostra stagione.

"Sì, perchè avremmo in caso di successo l'opportunità di agganciare il Santa Cecilia al quint'ultimo posto. Servirà l'aiuto di tutti per ottenere tre punti per noi basilari, ma sotto il profilo dell'impegno e dell'applicazione non abbiamo mai deluso, allenandoci tre volte alla settimana con qualsiasi condizione meteorologica".

Dal punto di vista personale come sta procedendo questa avventura?

"Bene, venirsi ad allenare è un piacere. Avevo già sentito parlare benissimo della Nolese, ma solo toccando con mano ho potuto capire la serietà di questa società: a livello organizzativo non ci fanno mai mancare nulla, un aspetto che in Seconda Categoria non è poi così scontato".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore