/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | lunedì 12 marzo 2018, 19:13

Calcio, Veloce. Gerundo chiude la polemica con la San Stevese: "Infastidito da certi atteggiamenti, auguro ad entrambe di salire in Promozione"

Chiude la polemica mister Gerundo dopo il botta e risposta delle ultime ore con la San Stevese. Il tecnico della Veloce intende puntualizzare un paio di aspetti, dopo la sconfitta maturata ieri pomeriggio.

"Non ho mai detto che la San Stevese non abbia meritato di vincere, negli ultimi minuti hanno tirato fuori tutte le loro risorse, riuscendo a ribaltare il risultato. L'unica cosa che non mi è andata giù sono stati determinati atteggiamenti che, almeno il sottoscritto, non permetterebbe mai ad un proprio giocatore. Se uno dei miei ragazzi dovesse colpire intenzionalmente al volto un avversario lo lascerei a casa il lunedì seguente. La cattiveria agonistica nel calcio è necessaria, ma non bisogna travalicare determinati confini.

Detto questo vanno i miei complimenti alla squadra, che pur praticando un tipo di gioco diverso dal nostro merita di stare nelle zone alte della classifica. Gli auguro però di arrivare secondi, dietro alla Veloce, per poi vincere i playoff e ritrovarci insieme in Promozione".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore