/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 20 marzo 2018, 18:50

Calcio Giovanile, Asd Imperia. Nicola Colavito: "Grande orgoglio per tutta la società"

Calcio Giovanile, Asd Imperia. Nicola Colavito: "Grande orgoglio per tutta la società"

Nell’ambito della valorizzazione e dello sviluppo del calcio giovanile, la Federazione Italiana Giuoco Calcio, attraverso il proprio Settore Giovanile e Scolastico ha avviato il programma relativo ai Centri Federali Territoriali che  intendono rappresentare il polo territoriale di eccellenza per la formazione tecnico-sportiva di giovani calciatori e calciatrici di età compresa tra i 12 e i 14 anni, al fine di definire un indirizzo formativo ed educativo centrale, avere un monitoraggio tecnico e sociale dell’intero territorio italiano, tutelare il talento dando corpo a un percorso tecnico-sportivo coordinato che supporti lo sviluppo delle potenzialità dei giovani.

Ogni lunedì preso il campo "Ferrando" di Alassio, agli ordini del Responsabile Tecnico, Giovanni Re, e dell'allenatore Marco Dessì, sono impegnati Ascheri Edoardo, Comiotto Mattia, Moro Luca, Sodano Jacopo e Ivan Decol (tutti 2004) della ASD Imperia, in vista delle fasi finali del Torneo Nazionale dei CFT in programma il 23 aprile con un triangolare composto da  Verano Brianza, Crescenzago e appunto Alassio. Come da programma, al termine della seconda fase, le formazioni vincitrici si ritroveranno il 9 e 10 giugno presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, per disputare gli incontri che determineranno i piazzamenti finali.
In precedenza Ascheri, Moro e Sodano avevano già preso parte all'incontro svoltosi a Bra con il Centro Territoriale di Alassio riuscendo a battere i pari età del Bra accedendo così alla seconda fase nazionale. 

Le dichiarazioni del Responsabile del settore giovanile Nicola Colavito:

"E' motivo di grande soddisfazione per me e per tutta la società che i nostri ragazzi possano partecipare a queste rappresentative,  potendo così aggiungere al loro bagaglio esperienze e conoscenze confrontandosi con realtà diverse. Il frutto di questi risultati sono sicuramente la forte vocazione che ha la società ASD Imperia per il settore giovanile e la programmazione. Pensiamo che per migliorare i ragazzi dobbiamo cominciare con gli allenatori e questa strada è stata intrapresa già dall'anno scorso. Il valore aggiunto è sicuramente la collaborazione con la Sampdoria (progetto Next Generation) che ci permette attraverso la formazione di far crescere tutti sotto tutti i punti di vista. L'Imperia sta investendo tante risorse e impegno per creare le condizioni migliori per far crescere tutti i ragazzi del settore giovanile.
Il gruppo dei 2004 grande impegno e applicazione, hanno fatto passi da giganti perchè sono sempre pronti a lavorare e cercare di migliorarsi.Un gruppo che con qualche innesto può aumentare la qualità e fare sicuramente meglio ma a noi quello che interessa è la crescita del ragazzo e questo discorso vale per tutto il settore giovanile, ovviamente guardiamo anche al risultato ma non è l'unica componente anche perchè per noi la miglior vittoria è la crescita sotto tutti gli aspetti dei ragazzi".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium