/ Calcio

Calcio | 20 aprile 2018, 12:26

Calcio, Albenga. Il commiato di mister Rattalino: "I ragazzi sono stati fantastici, ci sarebbe piaciuto vincere per onorare Davide"

"Ieri si è chiusa dopo quattro anni la mia esperienza in bianconero: ringrazio tutti, dal presidente a tutti i giocatori che ho allenatoE

Calcio, Albenga. Il commiato di mister Rattalino: "I ragazzi sono stati fantastici, ci sarebbe piaciuto vincere per onorare Davide"

La delusione per non aver raggiunto la fase regionale del campionato Juniores traspariva in maniera evidente ieri pomeriggio sul volto di Simone Rattalino. Il tecnico bianconero covava nel suo cuore mille ragioni per sperare nella vittoria in quella che si può ormai definire l'ultima partita con la tuta dell'Albenga.

 

Mister, difficile chiedere di più a questi ragazzi.

"E' così. Abbiamo vissuto giorni molto difficili e a tutti noi avrebbe fatto piacere dedicare un risultato importante a Davide Molinari. Credo però che possa essere orgoglioso per quello che hanno dimostrato i propri compagni di squadra, pronti a non risparmiare nessuna stilla di energia fino all'ultimo secondo".

 

C'è rimpianto per aver subito due gol evitabili?

"Indubbiamente, ma questo è il calcio e partite del genere si giocano quasi sempre sui dettagli. Abbiamo tenuto testa a una squadra molto competitiva come il Vado, che ringrazio per il loro tatto, così come la Cairese, la Fezzanese e tutti quei club che hanno voluto esprimere un pensiero in memoria di Davide".

 

Ieri si è conclusa la lunga parentesi bianconera?

"Non è un segreto, lo avevo già annunciato qualche mese fa. Più che una parentesi è stata una fantastica esperienza di vita, che mi ha permesso di creare rapporti tecnici ma soprattutto umani con il presidente, i dirigenti e tantissimi giocatori. Passando dalla Juniores, fino alle due annate alla guida dell'intero Settore Giovanile e all'esperienza in Prima Squadra ho sempre cercato di dare tutto me stesso assumendomi le mie responsabilità. Mi sarebbe piaciuto stare con i ragazzi ancora per due partite, ma nulla potrà mai toglierci quanto vissuto nel corso di questi quattro anni".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium