/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | martedì 15 maggio 2018, 17:30

Calcio, Prima Categoria. Lo Speranza non riesce ad approdare ai playoff, Federico Damonte:"Una stagione che a livello personale ricorderò con piacere. Peccato non aver raggiunto l'obiettivo stagionale"

Per il classe 1995 sono ben 13 i goal realizzati in questa stagione

Calcio, Prima Categoria. Lo Speranza non riesce ad approdare ai playoff, Federico Damonte:"Una stagione che a livello personale ricorderò con piacere. Peccato non aver raggiunto l'obiettivo stagionale"

Stagione già terminata da una settimana per lo Speranza. Con l’obiettivo playoff sfumato, mister Frumento ha potuto infatti rompere le righe. Il settimo posto finale non può sicuramente soddisfare la società rossoverde, visti i favori del pronostico di inizio stagione. Chi invece ha sicuramente brillato in questo campionato è Federico Damonte, centrocampista classe 1995, che con i suoi 13 goal ha certamente dato il suo contributo alla causa. E’ proprio il numero 8 della squadra savonese che interviene ai nostri microfoni:

“E’ stata una stagione positiva sotto il punto di vista degli obiettivi personali. Mi ero fissato di arrivare almeno in doppia cifra in questo campionato e fortunatamente ci sono riuscito! Peccato per non aver raggiunto i playoff con la squadra. Il girone d'andata ci ha penalizzato fortemente in questa rincorsa: nella prima fase non abbiamo quasi mai trovato un'impronta di gioco e siamo anche stati molto sfortunati sotto il punto di vista degli infortuni. Posso però dire che ce la siamo giocata con tutti, vincendo con la San Stevese in casa, squadra che adesso si sta giocando l'approdo in Promozione; perdendo solo all'ultimo minuto con Celle e Vallecrosia e pareggiando ben 2 volte con la Dianese&Golfo. Abbiamo ottenuto ottimi risultato con le squadre che si stanno giocando il salto di categoria e questo non ci può che lasciare un po' di amaro in bocca per i troppi punti persi per strada, con squadre che erano sicuramente alla nostra portata. Nel girone di ritorno abbiamo fatto grandi cose, facendo una rimonta importante, che però non è bastata per raggiungere il nostro obiettivo stagionale.”

Una stagione piena di soddisfazioni per Federico, che però si appresta a fare il suo rientro tra le fila dell’Alassio FC: “Ora vedremo cosa succederà, io sono un giocatore dell’Alassio FC, alla quale voglio fare davvero i complimenti per la vittoria della 4 Coppa Italia consecutiva vinta e spero che possano raggiungere il traguardo della promozione in Eccellenza, e per questo mi appresto a fare ritorno alla base. Voglio ringraziare anche lo Speranza per tutto l’affetto che mi hanno dato in questo anno passato assieme.”

Gabriele Siri

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore