/ Calcio

Calcio | mercoledì 16 maggio 2018, 12:40

Calcio, Alassio FC. Vincenzi vede solo giallonero: "Vincere i playoff sarebbe il coronamento di quattro anni straordinari. Questo sarà il mio ultimo club"

"Io interessato ad altre società? Smentisco categoricamente"

Mancano cinque giorni al grande appuntamento di domenica pomeriggio, quando allo stadio "Ferrando" di Alassio le vespe e il Campomorone si contenderanno l'accesso alla finale playoff regionale.

Le vespe, dopo la vittoria della Coppa Italia, hanno il morale a mille e, come conferma il presidente Fabrizio Vincenzi, sono pronte a dar seguito al momento positivo.

 

Presidente, domenica è stato alzato al cielo l'ennesimo trofeo:

"E' stata una grande partita, il che ha reso ancora più godibile la vittoria. I ragazzi sono stati bravi a crederci fino alla fine, riuscendo a prolungare una serie di vittorie in Coppa davvero impressionante. Per una squadra neopromossa, con nemmeno quattro anni di vita, è un risultato che ha dell'incredibile".

 

E domenica arriva il Campomorone.

"Mi auguro ci sia una grande cornice di pubblico per spingere la squadra verso la finalissima. E' chiaro che arrivati a questo punto ogni formazione vuole puntare al massimo obiettivo, per coronare un campionato che, da assoluta matricola, ci ha regalato un secondo posto alle spalle di una grandissima Cairese. Vedremo cosa racconterà il campo, quel che è certo è che il nostro progetto non muterà sia in caso di salita in Eccellenza che di permanenza in Promozione".

 

A tal proposito sono girate voci su un suo possibile interessamento per altre società, ad esempio l'Albenga.

"Sinceramente sorrido, perchè non so da dove possano essere uscite. Lo ribadisco per l'ennesima volta: l'Alassio sarà la mia ultima squadra e l'obiettivo finale resta l'approdo in Serie D: ora non so dire se ci vorrà un anno in più o in meno per conquistare questo tipo di traguardo, ma la progettualità societaria non subirà variazioni. Fisiologicamente potranno esserci dei cambiamenti, accade in ogni club, ma il percorso che abbiamo in mente mi sembra sufficientemente chiaro".

 

Ultima nota dedicata alla cabala: domenica sarà in panchina?

"Ci vado solitamente per le finali di Coppa. Negli ultimi playoff vinti, con il Quiliano, ero in tribuna. E' probabile che torni a sedermi sui gradoni del "Ferrando". Vediamo...".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore