/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 23 maggio 2018, 21:18

Atletica, Savona. Tortu da urlo, un 10.03 ad un passo dal record di Mennea (FOTO E VIDEO)

Al campo sportivo della Fontanassa durante il Meeting Memorial Giulio Ottolia è stata scritta una pagina di storia dell'atletica

Atletica, Savona. Tortu da urlo, un 10.03 ad un passo dal record di Mennea (FOTO E VIDEO)

A un passo dallo storico 10.01 di Pietro Mennea del 1979 a Città del Messico, Filippo Tortu, classe '98, milanese si è fermato a 10.03 ma è già nella storia.

A Savona durante il Meeting Memorial Giulio Ottolia di atletica in un campo sportivo della Fontanassa completamente rinnovato il 20enne nella finale dei 100 metri si è imposto in quello che è da tutti è stato considerato un risultato che ha dell'incredibile.

La sfida con il connazionale italo texano Marcell Jacobs è partita nella prima batteria alle 17.00 dove Tortu si è imposto con il suo record personale di 10.08 e l'avversario con un 10.04 non omologato per il vento a favore. 

Alle 18.20 poi la grande finale, fiato sospeso e il giovane ha lasciato tutti a bocca aperta consegnando a Savona una giornata storica per l'atletica leggera: “Un 100 così non si vedeva da tempo, è stata una vittoria che mi ha totalmente sorpreso, conclusa la batteria pensavo di aver corso molto più lentamente non sapevo quanto fosse il vento, appena ho preso conoscenza di quello che avevo sbagliato, cioè i primi due passi , mi sono reso conto che potevo solo che migliorare. Non é arrivato il record italiano di una leggenda come Pietro Mennea ma io sono felice così, il sogno di qualsiasi altro atleta italiano e di scendere sotto i 10 e quindi di conseguenza fare il record, ma l’importante è fare sempre il meglio per migliorarsi” dice il ventenne Filippo Tortu autore di un 10.03 da urlo in quel di Savona.

“Savona mi ha portato bene per la seconda volta (l’anno scorso il suo record personale si è fermato a 10.13), devo fare i complimenti comunque anche a Marcell Jacobs, è una fortuna averlo come avversario, abbiamo tirato tutti e due a tutta ed è uscita una sfida bellissima, però sono felice di aver vinto lo scontro diretto ora rispetto che al Golden Gala” continua il recordman.

 

"Sono veramente contento di questo risultato, un regalo dell'organizzatore e gestore dell'impianto Marco Mura e naturalmente Filippo Tortu, a due centesimi dal record di Mennea, la storia dell'atletica leggera moderna. E' un ragazzo umile, perfetto ama Savona, l'impianto, noi amiamo lui ma è da sottolineare anche il 10.08 di Marcell Jacobs che ha spinto Filippo al record, avremo un grande futuro sulla staffetta soprattutto agli europei di Berlino di agosto".

"E' andato tutto strabene, abbiamo avuto le chicche di avere qua Andrew Howe e Fabrizio Donato, dobbiamo solo alzare l'asticella per alzare l'asticella e lo faremo".

Buona infatti anche la prova del lunghista e velocista italo statunitense 33enne che si è classificato al terzo posto nella gara dei 200 metri, non da meno il triplista Daniele Greco reduce negli ultimi da 4 interventi al tendine d'achille. Da segnalare il 13.60 di Lorenzo Perini, con il suo record personale nei 110 a ostacoli e il 13.50 di Giulia Natini, ottimo risultato per Luminosa Bogliolo nei 100 a ostacoli con il suo 12.99.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium