/ Motori

Motori | martedì 12 giugno 2018, 07:39

Motori. Il sanremese Davide Dall'Ava brilla al Campionato Italiano Major

Il portacolori del Moto Club Alassio vicne la sua prima gara stagionale

Lo splendido borgo di Pontremoli, nella Lunigiana è stato lo scenario per la terza prova del Campionato Italiano Major di Enduro 2018. Per i 200 piloti al via una gara che si presentava subito difficile, un giro da 55 km da percorrere tre volte con due prove speciali molto belle.

Una prova fettucciata nei prati sopra il paese, tecnica e scenografica e una prova in linea dentro un bosco di castagni, insidiosa, difficile e a tratti molto veloce. Le insidie però non sono mancate neanche sul percorso allestito dal motoclub organizzatore che ha dovuto rimboccarsi le  maniche affinché non si creassero ingorghi nei punti più tecnici che per i piloti meno esperti erano delle vere e proprie trappole.

Nella combattutissima Master 450 il sanremese Davide Dall’Ava (KTM) Team DRT OFF ROAD POWERSPORTS questa terza gara era una tappa fondamentale per la rincorsa al titolo che fino ad ora sembra in salita per via di un terzo e un secondo posto nelle due precedenti gare.

Domenica mattina da subito una battaglia accesissima con il suo rivale Marco Rughi (Honda) Team Ragni Motors che precede di un solo secondo il sanremese; ma già alla prima prova il linea Dall’Ava fa la voce grossa e malgrado una piccola scivolata rifila otto secondi allo sfidante e passa al comando senza tanti timori, il sanremese è deciso alla rimonta e fa segnare il miglior tempo anche nel secondo fettucciato che di solito non è il suo terreno, ma è proprio nella seconda linea che Dall’Ava fa capire al rivale che a Pontremoli non c’è storia, vince la prova e rifila 15 secondi al marchigiano.

All’inizio dell’ultimo giro di 50 km Dall’Ava è al comando con un buon margine, perde un paio di secondi nella quinta prova, ma nell’ultima decisiva prova il sanremese portacolori del Moto Club Alassio vuole ancora dimostrare e correndo un rischio oltre misura cade a forte velocità e incredibilmente senza danni ne fisici e ne meccanici riesce ancora a far segnare il miglior tempo. Dall’Ava vince la prima gara stagionale e recupera punti in classifica:  forse tutto non è perduto per agguantare il quarto tricolore.

Il circus dell’enduro non si ferma mai e tra soli 15 giorni Perugia ospiterà la quarta tappa di questo accesissimo campionato

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore