/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | giovedì 14 giugno 2018, 12:12

Albisola, stagione estiva orfana del campo dell’Arena Beach, spazio ai parcheggi

Da dieci anni il campo era affollato dai giocatori di beach di tutta la provincia, visto un mancato accordo tra le società interessate alla gestione il comune ha destinato l’area a parcheggio

Albisola, stagione estiva orfana del campo dell’Arena Beach, spazio ai parcheggi

Nuovi parcheggi per auto e moto ad Albisola Superiore nel piazzale Tommaso Marinetti che si aggiungono a quelli già presenti per sopperire in questa stagione estiva allo smantellamento del campo da beach volley che in questi 10 anni ha visto sfidarsi generazioni di pallavolisti.

L'Arena Beach, in area comunale, che lo scorso anno era gestita dall'Albisola Volley, ha visto interessati quest'ultimi e la nuova società Filia che però su richiesta del comune non sono riusciti a trovare un accordo per un progetto comune condiviso visto che non si sono verificate le tempistiche ideali per un bando di gara.

Tanta è la delusione dei giocatori di beach che in arrivo da tutta la provincia hanno affollato il campo in queste stagioni estive, il terzo Memorial in ricordo di Daniele Perra verrà comunque organizzato in un campo di Albissola Marina da definire.

"Si è preferito rimandare alla prossima stagione, per cercare di trovare un progetto continuativo, i parcheggi a pagamento portano reddito che verranno poi investiti in attività sportive. Siamo naturalmente dispiaciuti ma il prossimo anno garantiamo che il campo sarà presente" spiega l'assessore al turismo del comune di Albisola Luca Ottonello. 

"Noi l'anno scorso abbiamo avuto molte spese e negli anni precedenti era tutto gratis, la società che aveva in gestione il beach ha rinunciato, l'amministrazione ha cambiato sistema invece di fare un bando ha deciso per l'assegnazione diretta, bisogna presentare una domanda e pagare tutto il dovuto, in cambio c'era l'opportunità di gestire il chiosco per recuperare le spese" spiega il presidente dell'Albisola Volley Venero Lo Bartolo.

"E' stato un 'bagno di sangue', quest'anno a quelle condizioni non avremo potuto continuare almeno che non siano stati abbassati i costi e abbiamo richiesto di iniziare i primi di maggio potendo così entrare nel circuito nazionale di beach. A quelle condizioni abbiamo fatto richiesta allegando un programma di massimo dopo 20 giorni chiamando l'assessore ci è stato riferito che un'altra società ha fatto richiesta con un progetto migliore del nostro. Metterci d'accordo non sarebbe stato possibile e 5 giorni fa abbiamo saputo dei parcheggi, un mese dopo della possibile apertura dell'Arena. Quello che ci è stato detto non è stato mantenuto" continua Lo Bartolo.

"Vista la stagione triste dell'anno scorso abbiamo pensato di organizzare qualcosa noi e abbiamo parlato con il sindaco Orsi per presentare un progetto. Siamo stati convocati e il nostro era il migliore ma ci è stato detto che bisogna presentare un bando, l'Albisola non è stato disponibile alla collaborazione, abbiamo proposto all'assessore alcune proposte collaborative tra le due società ma poi non sono state accettate ulteriormente. Pensavamo ad una gestione di un ambiente sportivo sano e l'inclusione anche di ragazzi con sindromi di down" dice Luciano Mondelli, presidente della Filia.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore