/ Calcio

Calcio | 18 agosto 2018, 11:18

Calcio, Serie D: dopo il crollo del Ponte Morandi non è escluso che Savona e Sanremese possano essere inserite nel girone A

Canepa: "Tutto scompare di fronte a determinate tragedie. Giocheremo dove saremo chiamati a farlo"

Calcio, Serie D: dopo il crollo del Ponte Morandi non è escluso che Savona e Sanremese possano essere inserite nel girone A

Una voce ricorrente si sta riproponendo nel corso delle ultime ore: dopo il crollo del Ponte Morandi e le problematiche  future relative alla viabilità non è infatti escluso che il Savona e la Sanremese possano essere inserite nel girone A del campionato di Serie D per evitare lo snodo autostradale genovese.

Affrontare le squadre del Nord Italia permetterebbe infatti di bypassare l'ultimo tratto dell'A10, concentrandosi sulle direttici dell' A6, la Savona - Torino  e sulla A26, la Genova Voltri - Gravellona Toce.

Una scelta eventualmente mirata anche per tutelare le squadre ospiti, soprattutto nella prima e nell'ultima parte di campionato, quando il traffico turistico è solito mantenersi su livelli elevati.

Una possibilità al vaglio, per la quale potrebbero arrivare sviluppi nei prossimi giorni.

"Per noi è assolutamente indifferente, tutto scompare - sottolinea il ds biancoblu Roberto Canepa - di fronte a tragedie di questo tipo, giocheremo dove saremo chiamato a farlo. Ribadiamo le nostre condoglianze e il nostro pensiero alle famiglie delle vittime e a tutte quelle persone che stanno affronando giorni difficili dopo l'immane disgrazia di martedì scorso".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium