/ Pallanuoto

Pallanuoto | giovedì 25 ottobre 2018, 16:19

Pallanuoto: prosegue la partnership tra la Rari Nantes Savona e Banca Carige

Pallanuoto: prosegue la partnership tra la Rari Nantes Savona e Banca Carige

 Continua e si rinnova anche per la stagione 2018-2019 la tradizione che lega Rari Nantes Savona e Banca Carige Spa. L’accordo di partnership tra la Banca ligure e la Società Sportiva è stato siglato giovedì 25 ottobre dal Presidente della Rari Nantes Savona, Maurizio Maricone, e dall’Area Manager di Savona-Imperia di Banca Carige, Alessio Berta. Per la firma è stata scelta la Piscina Comunale Carlo Zanelli di Corso Colombo, luogo simbolo per lo sport, non soltanto savonese, e teatro di tanti successi per i colori biancorossi sia nella pallanuoto che nel nuoto sincronizzato.

L’intesa siglata oggi consolida una partnership storica tra due realtà che rappresentano, ciascuna nel proprio ambito, un punto di riferimento per il territorio e le famiglie savonesi.

“Il Gruppo Banca Carige, storicamente con la sua antica controllata Carisa ed oggi col brand della Capogruppo, supporta l’attività della Rari Nantes praticamente da sempre – commenta a riguardo l’Area Manager di Banca Carige, Alessio Berta - Con Rari Nantes Savona sosteniamo lo sport in una delle sue più importanti espressioni di eccellenza per la città ma anche il lavoro fondamentale che questa Società porta avanti soprattutto per i giovani in questo territorio, trasmettendo loro valori di correttezza, serietà ed impegno”.

Afferma il Presidente della Rari Nantes Savona, Maurizio Maricone: “Lo storico abbinamento con il Gruppo Carige rappresenta la continuità della società e del proprio impegno sportivo e sociale. Grazie all’attenzione della Carige per il territorio savonese la società ha potuto in questi anni mantenere alti livelli agonistici e lavorare con crescente intensità sui giovani contribuendo alla loro crescita sportiva e personale. La continuità, nel lavoro e nell’impegno quotidiano, credo sia il valore fondamentale da trasmettere alle nuove generazioni.”

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore