/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | mercoledì 07 novembre 2018, 15:40

Calcio, Albissola. Il presidente federale Gravina difende i ceramisti: "Non è possibile che debbano sottostare agli stessi obblighi di club come Juventus, Milan ed Inter..."

Calcio, Albissola. Il presidente federale Gravina difende i ceramisti: "Non è possibile che debbano sottostare agli stessi obblighi di club come Juventus, Milan ed Inter..."

E' una presa di posizione piuttosto netta quella del neo presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, in merito al passaggio delle società calcistiche dal mondo del calcio dilettantistico a quello professionistico.

L'obiettivo è di salvaguardare le realtà più piccole e al primo approccio con la terza serie, tanto che lo stesso presidente federale ha citato come esempio l'Albissola.

 

"Lo abbiamo chiesto al Governo. Tutto quello che cambierebbe - ha diciarato Gravina ai microfoni di TuttoC.com - in termini di progetto sarebbe soltanto l'applicazione di alcuni vantaggi di natura fiscale che arrivano dal dilettantismo e che dà possibilità di essere credibili davanti al mondo dello sport. Non è possibile continuare a far finta che alcune società, come ad esempio il Gozzano e l'Albissola devono sottostare alle stesse procedure previste per Juventus, Milan e Inter. Siamo nel campo dell'anacronismo più assoluto. Da anni rivendichiamo questo riconoscimento di un cambiamento"

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore