/ Altri sport

Altri sport | 15 gennaio 2019, 16:46

Atletica Arcobaleno Savona: il 2019 inizia nel segno di Aurora Bado, Stefania Biscuola, Anabel Vitale e Marco Zunino

Atletica Arcobaleno Savona: il 2019 inizia nel segno di Aurora Bado, Stefania Biscuola, Anabel Vitale e Marco Zunino


Primi appuntamenti agonistici del 2019 per la pattuglia dell’Atletica Arcobaleno Savona che, forte di un buon gruppo di nuovi arrivi dai vivai delle Società collegate di appresta ad affrontare al meglio anche gli imminenti Campionati di società di Cross (prima fase a le manie domenica 20 gennaio).

Proprio con il cross è partita alla grande Aurora Bado che nella scorsa settimana ha conseguito un lusinghiero 5° posto nella prova del Cross del Campaccio riservata alle allieve.

Nel week end sono scesi in pista alcuni dei “nuovi” Arcobaleni.

Tra questi esordio di Marco Zunino (proveniente da Atletica Varazze) sui 400. L’allievo di Franco Romano ha corso a Padova in 51.46, riscontro già molto positivo ma sicuramente migliorabile già alla prossima uscita.

Sempre a Padova rientro alle gare per Stefania Biscuola che si è piazzata al 2° posto nella classifica generale di giornata sugli 800 metri, con il tempo di 2.12.71 (crono già significativo anche se appesantito da una partenza di gara su ritmi sicuramente piuttosto blandi).

A Bra tra i molti giovani schierati brilla subito la stella di Anabel Vitale. La pietrose, proveniente da Atletica Run Finale Ligure, conquista un ottimo 2° posto sui 60 piani tra le assolute, correndo la finale in 7.89.

Bene in questa occasione anche l’ostacolista Alessio Manfredi (2° nei 60 ostacoli con un miglior crono di 8.82) ed i velocisti, impegnati sui 60 piani, Ilaria Accame (8.36), Siria Zemma (8.46), Thomas marello (7.60) ed Andrea Lavagna (7.78).


Week end che arriva sicuramente impegnativo anche sulle piste al coperto con alcuni atleti impegnati a Modena ed una trasferta in lettonia, a Kuldiga, per lo sprinter Luca Biancardi (al rientro sui 60 piani e la mezzofondista Stefania biscuola, schierata sui 1.000 metri, in gara nel primo appuntamento del Circuito “Europe Athletisme Promotion”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium