/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 17 gennaio 2019, 06:00

Super Bowl 2019: New Orleans Saints favoriti per la vittoria finale

Fondati nel 1967, i black and gold, possono vantare nella loro bacheca la vittoria di un Super Bowl (XLIV nel 2009, battendo gli Indianapolis Colts

Super Bowl 2019: New Orleans Saints favoriti per la vittoria finale

I playoff di NFL sono entrati nel vivo e un’altra entusiasmante stagione del campionato di football americano sta rapidamente volgendo verso il suo spettacolare atto finale, il Super Bowl LIII che si terrà ad Atlanta il prossimo 3 febbraio 2019 sotto gli occhi di tutto il mondo.

Chi segue abitualmente questo sport ha già iniziato a farsi un’idea di quali siano le franchigie più accreditate per arrivare fino in fondo (per farlo in fondo basta dare un’occhiata alle quote scommesse superbowl). Tra di esse troviamo con certezza i New Orleans Saints, già qualificati alla semifinale playoff, che li vedrà protagonisti contro i Los Angeles Rams.

Fondati nel 1967, i black and gold, possono vantare nella loro bacheca la vittoria di un Super Bowl (XLIV nel 2009, battendo gli Indianapolis Colts. Sono inoltre una delle tre squadre, assieme a New York Jets e Tampa Bay Buccaneers, ad avere vinto nella loro unica partecipazione al Super Bowl), di un titolo di Conference (sempre nel 2009) e di ben 7 titoli divisionali (2 NFC West e 5 di NFC South, l’ultimo dei quali conquistato in questa stagione).

Quest’anno la squadra allenata da coach Sean Payton, ha condotto una magnifica regular season vincendo la bellezza di 13 incontri su 16 e rimediando soltanto 3 sconfitte. Questi risultati ne hanno fatto il campione della divisione South per la quinta volta nella propria storia e hanno decretato l’accesso ai playoff, dove i Saints, in virtù del loro miglior posizionamento sono entrati in gioco direttamente dai quarti di finale, opposti ai Philadelphia Eagles (che a loro volta avevano battuto i Chicago Bears agli ottavi di finale imponendosi 15-16 a Chicago).

Contro gli Eagles i New Orleans Saints sono stati protagonisti della più grande rimonta della loro storia ai playoff, eliminando i Philadelphia Eagles con il risultato di 20-14 e adesso sono attesi dal match decisivo per la qualificazione al SuperBowl LIII contro i Los Angeles Rams, in casa.

Alla Mercedes-Benz Superdome di New Orleans la squadra di casa se l’è vista brutta, finendo sotto 0-14 (frutto di due touchdown di Matthews e Foles e due trasformazioni di Elliott) già a metà del primo quarto. Nel secondo quarto i Saints hanno iniziato a risalire la china impedendo a Philadelphia di andare a segno per il terzo drive consecutivo. Un punto di svolta del match, visto che poi New Orleans è andata in meta con Keith Kirkwood per il 7-14 e in chiusura di tempo ha trovato anche il field goal di Will Lutz per il 10-14.

Il sorpasso si è consumato in chiusura di terzo quarto, con il 17-14 realizzato da Thomas. Trascinati dall’entusiasmo del pubblico di casa i Saints hanno segnato ancora con Lutz il 20-14  anche se poi il kicker ha fallito il field goal della sicurezza. Gli Eagles ci hanno provato fino all’ultimo tentando il drive del miracolo, ma alla fine hanno vinto i Saints che volano così al Championship. Una gara da giocare in casa contro i Los Angeles Rams in un match che si annuncia quanto mai spettacolare.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium