/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 05 febbraio 2019, 17:10

Basket Cairo, Under 14 a valanga su Sport Club Ventimiglia

Sconfitta per Esordienti e Aquilotti contro Vado e Arenzano

Basket Cairo, Under 14 a valanga su Sport Club Ventimiglia

In un sabato di tormenta, l'Under 14 del Basket Cairo apre le porte del proprio palazzetto, ai coraggiosi pari età dello Sport Club Ventimiglia.

La gara non dovrebbe destare troppe preoccupazioni per Coach Pedrini, visto il durissimo risultato inflitto nella seconda giornata di andata per 28 a 66, proprio ai frontalieri.

Il quintetto schierato dai padroni di casa vede Coratella, Diana, Di Roberto, Pirotti, Rolando, che in 10 minuti di gioco, travolgono Ventimiglia con un parziale di 26 a 5. La gara prende già una direzione ben distinta anche nel secondo quarto, dove il Coach di casa ruota la rosa dando a tutti l’occasione per esprimersi e dire la propria. Uno scatenato Bagnasco finalmente fa valere il suo fisico, lotta, segna e da un apporto di carattere alla squadra. Diana e Pirotti regalano azioni di puro basket, con 1c1 e back-door di ottime letture. La gara procede tranquilla, solo nel terzo quarto ci si smarrisce un po', il parziale è di parità, ma il risultato a referto è nettamente dalla parte di Cairo. Ottima prestazione anche di Giordano, appena rientrato da un infortunio e da uno stop di qualche mese. Nell’ultimo tempo, Coach Pedrini lascia spazio a tutti, il parziale è a favore dei frontalieri, ma di solo 5 punti; la gara termina in perfetto controllo, Cairo si aggiudica altri preziosi punti in classifica per rimanere saldi al secondo posto, proprio dietro a Sea Basket Sanremo.

Da evidenziare anche i 37 punti messi a referto da Pirotti, che dimostra una crescita notevole.

Basket Cairo 80 – Sport Club Ventimiglia 52

Coartella 2, Diana 18, Giordano 3, Di Roberto 8, Pirotti 37, Greco, Bagnasco 6, Marenco 2, Rolando 4.

 

Continua il mese impegnativo degli Esordienti valbormidesi, in campo praticamente tutte le settimane, questa volta sul parquet amico contrapposti alla squadra di Vado Ligure A.

I ragazzi guidati da coach Daniel Pedrini si presentano a ranghi completi e estremamente determinati a dare il massimo: presenti a referto Marchisio, Giordano, Guzzone, Grillo, Campani, Baiguini, Berretta, Giribone, Addis, Fracchia, Martino, Delfino. I ragazzi di Coach Daniel partono contratti e timorosi, rimediando un parziale al primo quarto di 1 a 6 che non rispecchia la reale capacità messa in campo dai nostri atleti.

E' ancora una volta il grande intervento motivazionale e tecnico del coach che riporta "in bolla" i ragazzi che rientrano in campo aggressivi, veloci e tecnici come non mai, impartendo una sonora lezione ai pari età di Vado con un parziale di 14 a 7 che porta la partita all'intervallo lungo con i cinghiali gialloblù sopra con il distacco minimo di 15 a 13. Il terzo quarto si apre con le squadre guardinghe ma Vado Ligure, padrone di una tecnica superiore, di una qualità fisica più alta e di qualche malizia in più si porta avanti di nove punti, chiudendo il terzo quarto sul 21 - 28. 

La partita si fa in salita ma comunque giocabile, coach Pedrini si affida a un quintetto veloce e tecnico, chiedendo ai propri ragazzi un supplemento di sforzo per difendere al massimo pur dovendo attaccare per ricucire lo strappo.

E i ragazzi rispondono al meglio, portando la squadra sotto di soli 3 punti buttando il cuore in campo contro gli amici rivieraschi.

Purtroppo un cumulo troppo elevato di falli e i ripetuti errori dalla lunetta non permettono di coronare al meglio la rimonta: Cairo porta a casa il quarto ma il punteggio complessivo dice Basket Cairo 27 - Vado Ligure A 32.

Top-scorer di giornata Nicolò Fracchia con 12 punti a referto

 

In campo anche gli Aquilotti gialloblù dopo una settimana di stop per confermare quanto visto di positivo nella vittoriosa trasferta di Varazze.

Sul parquet di casa i pari età di Arenzano, temibili avversari che hanno sempre portato in campo un gioco maturo e abbastanza fisico.

Agli ordini di coach Pedrini gli aquilotti entrano in campo concentrati ma un po' contratti e vanno a pareggiare il primo tempino dei 6 previsti, dopo aver lungamente dominato anche nel punteggio.

Il secondo parziale va meglio, permettendo ai piccoli cinghialotti gialloblu di portare a casa il punteggio pieno, ma qualche distrazione di troppo e qualche incertezza difensiva costano caro anche nei due tempi successivi

Il quinto gioco vede una grande reazione dei ragazzi di casa, che lo vincono portando così la partita in totale equilibrio (due tempini vinti per parte e uno pareggiato) e rimettendosi in campo giocando il tutto per tutto nell'ultimo tempo.

Partono contratti i valbormidesi, che vanno sotto di un canestro, sanno rimontare con cuore e tecnica fino a portarsi avanti per due canestri a uno, subiscono il pareggio a un minuto dalla fine ma sembrano poter controllare e portare a casa il punteggio pieno.

Invece a soli sette secondi dalla fine una distrazione difensiva lascia lungamente solo un giocatore avversario proprio sotto canestro che, dopo un paio di tentativi, affonda la squadra gialloblu al suono della sirena. Tempino e partita per Arenzano, solo qualche secondo di delusione per gli aquiliotti che però hanno la consapevolezza di aver giocato al meglio e di essersi divertiti dando il massimo contro una compagine molto esperta.

Punteggio finale 3 tempini per Arenzano, due per Cairo, uno pareggiato (punteggio FIP Basket Cairo 11 - Arenzano 13)

Top-scorer di giornata Chiara Grillo e  Raffaele Baiguini entrambi con 6 punti

Ecco gli atleti protagonisti:

Aprea, Baiguini, Bazzano, Coratella, Callegaro, Delfno, Grillo, Petianu, Chiarlone, Pregliasco, Rossi.

 

 

 



Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium