/ Calcio

Calcio | 16 febbraio 2019, 16:12

Calcio, Albissola. Non c'è tempo per rifiatare. Mussi: "La considerazione dell'Arezzo ci fa piacere. Importante consolidare la classifica"

Calcio, Albissola. Non c'è tempo per rifiatare. Mussi: "La considerazione dell'Arezzo ci fa piacere. Importante consolidare la classifica"

Tre risultati utili consecutivi e la voglia di continuare a muovere la classifica. L'Albissola torna in campo domani al "Comunale" di Chiavari contro l'Arezzo e alla vigilia della gara contro il team toscano è il direttore sportivo Andrea Mussi a presentare la sfida partendo da una riflessione generata dalle parole del tecnico aretino Dal Canto a poche ore dal match ("Albissola in salute, per noi sarà una partita pericolosa"):

"Il nostro scopo è in primis quello di conservare la categoria, ma è chiaro che puntiamo anche a consolidare la posizione della Albissola all'interno di un campionato importante come la Serie C - ha dichiarato ai microfoni di SvSport il dirigente dei ceramisti - il rispetto nei nostri confronti mostrato alla vigilia dall'Arezzo, una squadra che sta lottando per le prime posizioni, ci fa capire che stiamo lavorando bene e in una direzione che può portare a togliersi delle soddisfazioni: a non dobbiamo però mollare di un centimetro, non possiamo permetterci di non dare sempre il 100%".

In conclusione, un pensiero sulla vicenda Pro Piacenza:

"La situazione del Pro Piacenza? Dovessero escludere la squadra dal campionato togliendoci i tre punti che abbiamo conquistato contro di loro in una gara comunque giocata in maniera intensa mi dispiacerebbe - ha confidato Mussi - ma d'altronde tutte le squadre che hanno fatto punti contro di loro li perderebbero. Certo che far proseguire il campionato ad una compagine poco competitiva sarebbe un ulteriore agonia per questo campionato".

In vista del match di domani, sicuri assenti gli squalificati Rossini, Oukhadda e Gulli. Ancora non al meglio Nossa e Russo (quest'ultimo sempre più vicino al completo recupero), mentre in settimana ha accusato qualche piccolo problema Piccardo che comunque dovrebbe essere regolarmente tra i titolari.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium