/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 18 marzo 2019, 13:08

Calcio, Vado. Ci sono anche la corsa e la qualita di Hamza Oubakent per la volata promozione: "Questo è un gruppo di uomini, l'unione è la nostra forza"

Calcio, Vado. Ci sono anche la corsa e la qualita di Hamza Oubakent per la volata promozione: "Questo è un gruppo di uomini, l'unione è la nostra forza"

La primavera è ormai alle porte e tutti i campionati stanno entrando nella propria fase cruciale. Avere a disposizione un organico omogeneo e di qualità, per gestire al meglio le energie in campo, può rivelarsi decisivo e lo si è visto anche ieri pomeriggio nella partita tra il Vado e la Rivarolese.

Chi è entrato dalla panchina ha infatti saputo offrire un contributo decisivo nell'economia degli ultimi minuti di gara, come è accaduto ad Hamza Oubakent, professione esterno offensivo, arrivato nella scorsa estate dal Corticella.

 

Hamza, dev'essere stata una notte speciale per tutti voi.

"Ieri sera siamo andati al ristorante di Edo Capra a Finale per festeggiare la bella vittoria di ieri pomeriggio. Ci siamo goduti il derby di Milano in un clima di grande amicizia. Questa squadra sta bene insieme, dentro e fuori dal campo, e quando si ha a che fare con uomini, prima ancora che con dei calciatori, è normale che tutto venga più facile".

 

Anche con i piedi non siete però malaccio...

"Grazie, ma non è sempre agevole gestire una squadra con tanti giocatori di buon livello. Tante volte si sente parlare di gruppo, ma è il vero punto di forza del Vado".

 

Dall'esterno la partita con la Rivarolese è stata particolarmente divertente, ancor di più per voi protagonisti in campo.

"Sicuramente sì. Ho provato a dare il mio contributo con tre-quattro "strappate" nell'ultimo quarto di gara. Il mister sa bene cosa aspettarsi dal sottoscritto e, ogni qual volta ve ne sia occasione, provo a dare il meglio di me stesso. Poi il calcio insegna come le partite siano decise dagli episodi, ma ieri pomeriggio era fondamentale portare a casa l'intera posta in palio, nel tentativo di perseguire il nostro obiettivo".

 

A guardare il pelo nell'uovo, forse ti manca qualche gol realizzato nell'arco dell'intera stagione.

"Rispetto all'anno scorso sì: al Corticella riuscii a mettere a segno dieci gol in Eccellenza, mentre in questa stagione ne ho realizzati due nel girone di ritorno. Detto questo, rispetto al traguardo finale, il numero dei gol personali è davvero relativo: può segnare anche Illiante, l'importante è che il Vado vinca e possa continuare ad ottenere i risultati dell'ultimo periodo".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium