/ Calcio

Calcio | 26 marzo 2019, 11:30

Calcio, Prima Categoria. Il Baia Alassio in rimonta lascia aperto il campionato, Davide Garibizzo: "Abbiamo tirato fuori grinta e orgoglio che ci caratterizzano, sarà un finale di stagione tutto da vivere"

Il difensore giallonero insacca all'ultimo secondo il goal del 3 a 3 finale contro la Veloce

Calcio, Prima Categoria. Il Baia Alassio in rimonta lascia aperto il campionato, Davide Garibizzo: "Abbiamo tirato fuori grinta e orgoglio che ci caratterizzano, sarà un finale di stagione tutto da vivere"

Se il Camporosso avrebbe potuto mangiarsi le mani per aver buttato al vento la possibilità di giocarsi il campionato, a lasciare la porta aperta è il Baia Alassio che negli ultimi minuti di gara contro la Veloce rimonta ben due reti. Dopo il doppio vantaggio granata firmato Montalto e Vejseli, ad inizio ripresa ci pensa Guardone a riaprire il match. La rete di Pasquino all’83° avrebbe potuto chiudere l’incontro, ma la rete di Di Mari prima e l’incornata di Davide Garibizzo poi, riportano la gara in parità. E’ proprio il difensore autore del 3 a 3 finale a commentare l’incontro:

“E’ stata una bella partita, giocata a viso aperto da entrambe le formazioni. Un match anche strano, caratterizzato da ben tre rigori, dove fortunatamente il secondo dei nostri avversari si è stampato sulla traversa. Abbiamo tenuto bene sotto il piano fisico e tattico, il pareggio è il risultato più giusto. A 10 minuti dalla fine sono usciti grinta e orgoglio che stanno caratterizzando la nostra squadra in questo girone di ritorno, è certamente un grande risultato di squadra.”

Quattro giornate al termine e ancora molto da giocarsi in ottica playoff: “Le partite che mancano sono poche, ma sono quasi tutti scontri diretti e può essere un vantaggio per noi. Arrivati a questo punto della stagione crederci è un obbligo, spetterà a noi non vanificare gli sforzi fatti fino a questo punto. Solo continuando a giocare da squadra si può raggiungere un risultato del genere. Per concludere ci tengo a dedicare il goal ai miei compagni Gorlero e Monteleone, che sono fuori per infortunio, ma che sono sempre presenti al campo e non ci fanno mai mancare il loro supporto.”

Gabriele Siri

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium