/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 12 aprile 2019, 07:45

Un fenomeno sempre più diffuso sul web: i giochi online

Nell’ultimo decennio sul web c’è stato un vero e proprio boom di giochi di qualsiasi tipo

Un fenomeno sempre più diffuso sul web: i giochi online

Nell’ultimo decennio sul web c’è stato un vero e proprio boom di giochi di qualsiasi tipo, dai giochi “platform” in stile Mario Bros, ai giochi di fortuna come il conosciutissimo Bingo. In particolare molta attenzione è stata prestata su quest’ultima categoria ed in generale in tutti i giochi online.

Per quanto riguarda i giochi Casinò e legati a questo in particolare hanno visto un incremento dei giocatori di oltre il 100% negli ultimi anni, e capire il perchè non è affatto difficile. Innanzitutto, giocare online è comodo e veloce: lo si può fare direttamente da casa, stando seduti sul proprio divano. Un secondo motivo va individuato nell’incredibile offerta presente sul mercato: Bingo, Casinò, Poker, Slot Machine e chi più ne ha più ne metta. La categoria è così grande che la scelta del gioco più adatto è difficile anche agli appassionati stessi.

Il settore come dimostrato dall’Osservatorio sul Gioco di Milano, non pare arrestare la sua crescita. Tra il 2017 ed il 2018 è inoltre aumentata di oltre il 35%. Una tendenza dunque tutta positiva per il gioco online. Insieme al settore delle scommesse calcistiche online, arrivano a generare un introito di circa 1,40 miliardi di euro.

Non meno remunerativo è un altro settore dei giochi online, quello dei cosiddetti eSports o sport elettronici. Questi sono tutti quei giochi, o meglio, videogiochi competitivi veri e propri che si affermano come attività sportive a livello internazionale, con tornei e competizioni tanto importanti per gli appassionati quanto un Mondiale di Calcio. Si ipotizza addirittura un possibile riconoscimento di questa disciplina a livello olimpionico. I videogiochi competitivi esistono da tanto tempo, ma è negli ultimi anni che hanno conosciuto una crescita esponenziale. Soltanto in Italia si stima che è coinvolto ben oltre un milione di persone con un introito economico di circa 120 milioni di euro.

In Italia esiste un vero e proprio ente che regola questo settore ed è il GEC (Giochi elettronici competitivi), che conta 80 associazioni e oltre 50.000 tesserati.

A livello mondiale gli eSports generano circa 1,5 miliardi di dollari di ricavi alle varie aziende e sponsor. I giocatori attivi sono oltre i 2 miliardi e crescono giorno dopo giorno.

A chi non è mai capitato oggi di sentir parlare di Fortnite? Ormai tutti conoscono questo sparatutto online che grazie agli appassionati solo nel 2018 ha fatto registrate alla casa Epic Games (che vale 15 milioni di dollari) ricavi che vanno oltre i 3 miliardi di dollari… cifre da capogiro!

Com’è cresciuto il fenomeno del gioco online, così è stato anche per quello del genere delle scommesse live. Scommettere online, così come giocare, è più facile e divertente. Sia per i tradizionali sport che per gli eSport è possibile infatti seguire in streaming le partite che interessano e poi affidarsi ad un sito internet che offre questo tipo di servizio. La scommessa in live è più avvincente di quella tradizionale in quanto permette di giocare durante l’evento sportivo in diretta e dunque di effettuare puntate all’ultimo secondo, in base allo svolgersi del gioco stesso. Il settore nel 2016 ha registrato una crescita di oltre il 25% in Italia (rispetto al 22% a livello internazionale), con un introito pari a 200 milioni di euro. Il 2017 anche si è dimostrato un anno da record per le scommesse sportive in Italia, con una crescita costante dei ricavi che si aggiravano a circa 215 milioni di euro. A livello mondiale il trend ha subito una crescita pari al 59%, con cifre fino a 560 milioni rispetto ai 350 dell’anno precedente. Numeri che nel 2018-19 continueranno sicuramente a crescere, secondo i più esperti analisti del settore. Il gioco e la scommessa dunque stanno subendo la stessa evoluzione e sembrano sempre più orientati alla rete ed alle possibilità che essa offre.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium