/ Calcio

Calcio | 16 aprile 2019, 17:55

Calcio, Prima Categoria. Accesso ai playout ancora possibile per il Plodio, mister Brignone: "Grande impegno da parte della squadra, non posso che essere fiducioso"

Altarese e Camporosso sono le ultime due sfide per i biancoazzurri

Calcio, Prima Categoria. Accesso ai playout ancora possibile per il Plodio, mister Brignone: "Grande impegno da parte della squadra, non posso che essere fiducioso"

Anche in casa Plodio si cerca di ricaricare le batterie, in vista della volata per un posto nei playout. I ragazzi di mister Massimiliano Brignone inseguono il Cervo a tre lunghezze di distanza e credono ancora nell’accesso agli spareggi salvezza. I valbormidesi devono anche fare attenzione a non incappare nella regola della forbice, sette o più punti dalla avversaria negli spareggi, per potersi giocare la permanenza nella categoria. E’ proprio l’allenatore dei biancoazzurri a dire la sua:

“Vedo i miei ragazzi impegnarsi e metterci tutti loro stessi negli allenamenti e per questo non posso che ritenermi fiducioso per questi playout. Nel girone di ritorno gli infortuni di Ognjanovic e Berta non ci hanno certo agevolato, in questa fase un po’ di esperienza in più avrebbe fatto comodo. Ma comunque nelle ultime 8 gare abbiamo conquistato 10 punti, un rendimento che se fatto da inizio anno ci avrebbe potuto far conquistare la salvezza tranquillamente. Con la Veloce abbiamo fatto una buona prestazione, per questo non posso che ritenermi fiducioso per le sfide contro Altarese e Camporosso.”

Un traguardo ancora difficile da raggiungere, ma certamente non impossibile: “Dopo il girone d’andata poter centrare i playout sarebbe un risultato fantastico. Essere in Prima Categoria per una società piccola come quella del Plodio è già un sogno, come neopromossa abbiamo certamente sbagliato qualcosa, ma non è mai mancato l’impegno e per questo non posso rimproverare la squadra. Dobbiamo puntare al Cervo, è vero, anche loro hanno partite difficili contro Speranza e Veloce, ma noi dobbiamo guardare in casa nostra, spetterà a noi fare più punti possibile e sperare di arrivare davanti ai nostri avversari.”

Gabriele Siri

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium