/ Rugby

Che tempo fa

Cerca nel web

Rugby | 17 aprile 2019, 17:36

Rugby Savona passa a San Mauro 34 a 14, solido al secondo posto in classifica

Rugby Savona passa a San Mauro 34 a 14, solido al secondo posto in classifica

Campionato RUGBY C1 Girone 4 Promozione 14_04_19

 

San Mauro 14

SAVONA Rugby 35



San Mauro: Guerci, Scursatone, Peila, , Russo, Carola, Rosso, Perillo, Migliori, Biletta, Deandrea, Fornaiolo, Lavarini, Graziani, Frenda, Fadel. A dispo. Vanzo, Bogiatto, Amato, Rosato, Buronzo, Bovio, Beancaccio. Allenatore Vitale Gattuso.


Rugby Savona: Franceri, Bernat, Briano, Scorzoni, Guida C, Rossi, Serra A, R, Rando, Guida R, Ademi, Rando, Urbani, Fiabane, Maruca (), Shehu, Baccino (Giacobbe). A disp:, Minuto, Brignolo, Enzi, Serra F, Ermellino R, Sillah, Ermellino L. Allenatore Andrea Costantino.


Arbitro: Giovanni Fulgoni di Milano.


Calciatori: Amedeo Serra 5/5


Punti in classifica: San Mauro - Rugby Savona 0 – 5.


Il Rugby Savona esce dal campo del San Mauro con una vittoria netta, 35 a 14, realizzato mettendo in bella copia l’incontro di andata (15 a 15) e consolidando la seconda posizione in classifica dietro all’irraggiungibile Ivrea.


Quest’anno a Torino si gioca un rugby confuso, di forza e sportellate, dove molto conta il polso dell’arbitro, grande assente della giornata.

La dinamica vista nell’incontro di andata è stata confermata, anche se nell’edizione riveduta e corretta di ieri il Savona ha aggiustato il tiro: il primo tempo totalmente ligure e con un parziale di 35 a 0, una ripresa con meno focus dove il San Mauro ha trovato più spazio, riempiendolo con un gioco di rimessa. Nell’ultimo quarto di partita abbiamo assistito da un lato ad un arbitraggio creativo (punizioni ed espulsioni a go go) e dall’altro ad un deja vu di un gioco anni 70, operato dal San Mauro; nonostante due uomini in più e la deriva arrembante i padroni di casa non sono mai riusciti a segnare, fatto questo che dovrebbe porre qualche dubbio al piano di gioco operato. Le due mete piemontesi sono state decretate dall’arbitro come mete tecniche, delle quali una reale ed una virtuale.


Il Savona è sceso in campo con due obiettivi precisi, giocare secondo piano concertato e non accettare provocazioni. Nel primo tempo è stato ferreo nell’obbiettivo ed ha segnato cinque mete, tutte trasformate da Amedeo Serra in giornata, mandando il San Mauro alla ricerca di punti fissi. Nella ripresa, a borsa piena, un calo di concentrazione dove si sono inseriti i piemontesi. Il gioco si è spostato più a centro campo e sono comparse qua e là adunate sediziose che l’arbitro non ha saputo gestire.


L’incontro si apre con un Savona in meta al primo minuto grazie a Claudio Guida che raccoglie un calcetto a scavalcare operato da Franceri; 7 a 0 prima che le squadre anche solo a rompere il fiato.

A seguire una meta ogni otto minuti; la seconda di Alessandro Rando che gioca una palla rubata in raggruppamento da Maruca con un dritto per dritto rasente la maul. Poi è la volta di Michele Briano che con azione di primo attacco da mischia chiusa manda in controtempo il suo avversario diretto e schiaccia in mezzo ai pali. Non può mancare una realizzazione di Franceri che in un’azione simile alla meta precedente in qualità di estremo si inserisce creando l’uomo in più. Infine la quinta meta siglata da Tommaso Rossi che sfrutta una palla rubata in una touche piemontese e con un altro dritto per dritto schiaccia in meta.

Da registrare la buona prova dei tre giocato inseriti dalla Under 18, Michele Briano e Alessandro Rando, autori di marcatura, e Luca Enzi, all’esordio assoluto in C1.




Altri risultati del Rugby Savona:


Under 14 Rugby Savona – Pro Recco 17 a 0

Provincie dell’ Ovest – Rugby Savona 61 a 0

 


SERIE C/1 GIRONE 4 PROMOZIONE (III GIORNATA RITORNO )


San Mauro - Rugby Savona 14 - 35

Rivoli - Ivrea 16 - 28

CUS Genova - CUS Pavia 12 - 28


Classifica: Ivrea 37, Savona 26, San Mauro e Rivoli 16, Cus Genova 12, Cus Pavia 11.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium