/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 18 aprile 2019, 16:15

Calcio. Serie C: Albissola non basta il capolavoro di Martignago, Defendi riacciuffa i ceramisti in extremis

Al "Paschiero" di Cuneo finisce 1-1 lo scontro diretto per la salvezza tra i padroni di casa di mister Cristiano Scazzola e i ceramisti di Rino Lavezzini. Biancocelesti sempre a +2 sui piemontesi.

Calcio. Serie C: Albissola non basta il capolavoro di Martignago, Defendi riacciuffa i ceramisti in extremis

CUNEO - ALBISSOLA 1-1 - 9' Martignago; 45'st+1 Defendi

45'st+4 Finisce qui al Paschiero: Cuneo e Albissola impattano sull'1-1: in gol Martignago al 9' del primo tempo per gli ospiti, pareggio dei padroni di casa nel primo minuto di recupero del secondo tempo grazie al sigillo di Defendi.

45'st+1 IL PAREGGIO DEL CUNEO: Defendi anticipa tutti sul secondo palo e di testa firma la rete dell'1-1. Esplode la tensione anche sugli spalti.

45'st Saranno 4 i minuti di recupero.

44'st Caso sfonda il muro eretto dalla difesa ospite, ma al momento della conclusione non trova la porta.

43'st Ancora proteste del Cuneo per un altro tocco di mano in area ceramista, questa volta di Oliana: l'arbitro con ampi cenni fa segno che si può andare avanti. Reazione nervosissima della panchina piemontese, è un finale incandescente al Paschiero!

39'st Doppia sostituzione per i ceramisti: fuori Mahrous e Moretti, dentro Gargiulo e Calcagno. Albissola che alza le barricate. Nel frattempo scintille tra Santacroce e Silenzi, anche in questo caso nessun provvedimento del direttore di gara.

38'st Suljic, che occasione per il Cuneo! Discesa di Jallow sulla destra e traversone all'indietro per l'accorrente numero 14 che spedisce il pallone alle stelle.

36'st Cisco spreca calciando malamente oltre la traversa una buonissima chance in contropiede che poteva valere il raddoppio: il numero 21 dopo una cavalcata di circa 50 metri manda il pallone alto.

33'st Proteste locali per un presunto mani di Oukhadda in area albissolese, il signor Amabile di Vicenza lascia proseguire.

32'st Silenzi duella con un difensore avversario e riesce a indirizzare la sfera verso la porta dei piemontesi, conclusione però debole e dunque comodo intervento di Cardelli. Intanto ultimo cambio per il Cuneo: esce Pecorini, entra Jallow.

29'st Caso tenta il destro dal limite dell'area, Albertoni si distende ma il pallone è comunque troppo largo rispetto allo specchio della porta.

25'st Doppio cambio per l'Albissola: fuori Raja e Russo dentro Bezziccheri e Silenzi.

24'st Break di Cisco che sfonda sulla destra, ci pensa Cardelli a fermarlo respingendo la conclusione del numero 21 biancoceleste.

22'st Scintille Albertoni-Defendi: il portiere a muso duro sull'attaccante avversario che lo stava esortando a rialzarsi dopo una presa alta conclusa con un tuffo a terra. Il direttore di gara non ravvisa alcuna irregolarità e si prosegue.

21'st Defendi di potenza da buonissima posizione, pallone sopra la traversa.

20'st Nuovamente Emmausso al tiro, la mira è però completamente sballata.

18'st Alza la pressione la squadra di casa: l'Albissola stringe i denti e ribatte colpo su colpo.

12'st Tre sostituzioni per il Cuneo: dentro Caso, Celia e Arras, fuori Kanis, Said e Marin.

11'st Conclusione da fuori area di Emmausso, pallone alto sopra la traversa.

10''st Cambio nell'Albissola: lascia il campo Riccardo Martignago, dentro Andrea Cisco. Un problema fisico del numero 10, probabilmente, alla base della sostituzione operata da Rino Lavezzini.

4'st Colpo di testa di Defendi, sfera sul fondo: inizio di ripresa con il piede sull'acceleratore per la compagine di mister Scazzola.

1'st Inizia il secondo tempo, novità di formazione nel Cuneo: fuori Gissi, dentro Emmausso.

 

45'+1 Termina qui la prima frazione. Albissola avanti 1-0 sul campo del Cuneo, fin qui decide il gol messo a segno da Martignago dopo appena nove minuti.

45' Un minuto di recupero prima dell'intervallo.

44' Occasione per Said che prova a soprendere Albertoni da posizione defilata, il portiere dell'Albissola respinge con i piedi.

43' Rientra in campo Moretti, il centrocampista originario di Genova non sembra aver riportato particolari problemi.

40' Problemi per Moretti, rimasto a terra dopo un contrasto: il numero 4 di mister Lavezzini deve ricorrere alle cure dello staff medico dei ceramisti.

35' Grande equilibrio in questo momento della sfida, Albissola che copre con ordine il campo.

29' Raja ci prova dalla distanza, pallone alto.

25' Gissi ad un passo dall'1-1! Il numero 40 del Cuneo conclude incrociando con il mancino dal limite dell'area, Albertoni immobile osserva la sfera uscire di poco alla sua sinistra. Brivido per l'Albissola.

23' Punizione da circa 30 metri per l'Albissola: Moretti non riesce a ripetere la prodezza di sabato scorso, pallone respinto dalla difesa piemontese.

14' Cuneo vicinissimo al pareggio: sugli sviluppi di un corner, Pecorini colpisce di testa indisturbato sul secondo palo non trovando lo specchio della porta. Un gol quasi più facile da segnare che da sbagliare.

9' GOL DELL'ALBISSOLA! Raja serve Martignago con un meraviglioso pallone in profondità, il numero 10 da posizione defilata si inventa una rete splendida beffando prima Santacroce con un tunnel e poi Cardelli con una traiettoria quasi impossibile. Quattordicesimo centro in campionato per l'attaccante veneto.

4' Cuneo pericoloso con Defendi che raccoglie uno corta respinta della difesa ospite e batte a rete: pallone sul fondo dopo la deviazione involontaria di un altro giocatore biancorosso.

1' Inizia il match a Cuneo: locali in completo rosso con inserti bianchi, ospiti in tenuta bianca con banda celeste. Il primo pallone della partita è della squadra di casa.

 

Buon pomeriggio dallo stadio "Paschiero" di Cuneo dove tra pochi istanti andrà in scena la sfida valida per la 36^ giornata del girone A di Serie C tra Cuneo e Albissola

Novanta minuti che possono valere una stagione: per i ceramisti infatti il match contro i cuneesi di Cristiano Scazzola può rappresentare la grande chance per blindare la salvezza diretta.

Vincendo, i ragazzi di Rino Lavezzini manderebbero aritmeticamente i piemontesi (attualmente a -2 dai liguri ma con due punti di penalizzazione in arrivo per inadempienze Co.Vi.Soc) ai playout e anche un pareggio (con ancora due gare da disputare) potrebbe non essere considerato un brutto risultato.

 

In attesa del fischio d'inizio, andiamo a conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre.

 

CUNEO (5-3-2): Cardelli; Pecorini, Santacroce, Cristini, Marin, Kanis; Bobb, Suljc, Said; Defendi, Gissi.

A DISPOSIZIONE: Gozzi, Tafa, Arras, Caso, Emmausso, Jallow, Ferrieri, Spizzichino, Reymond, Castellana, Celia, Paolini.

ALLENATORE: Cristiano Scazzola.

 

ALBISSOLA (3-5-1-1): Albertoni; Oliana, Nossa, Rossini; Oukhadda, Sibilia, Moretti, Raja, Mahrous; Russo; Martignago.

A DISPOSIZIONE: Piccardo, Bambino, Gulli, Cais, Bezziccheri, Calcagno, Durante, Bartulovic, Gargiulo, Cisco, Silenzi, Perasso.

ALLENATORE: Rino Lavezzini.

 

Arbitrerà l'incontro odierno il signor Daniel Amabile della sezione di Vicenza, coadiuvato dagli assistenti Alessio Berti di Prato e Nicola Mariottini di Arezzo.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium