/ Rugby

Che tempo fa

Cerca nel web

Rugby | 01 maggio 2019, 12:36

Ivrea supera il Savona 58 a 33, ognuno raggiunge il proprio obiettivo

Ivrea supera il Savona 58 a 33, ognuno raggiunge il proprio obiettivo

Campionato RUGBY C1 Girone 4 Promozione 28_04_19

 

Ivrea Rugby Club 58

SAVONA Rugby 33


Ivrea: Varricchio, Candelieri, De Lise, Cardella, Sanfilippo, Valsecchi, Gaida, Marchi, Campanale, Guelpa, Neviani, Bertoldo, Zilioli, Fagnani, Ellingham,. A disp: Romano, Macrì, Vecchia, Amadio, Battari, Meneghini, Rosso. Allenatore Roberto Marchiori.


Rugby Savona: Fanciulli, Serra F, Scorzoni, Briano, Guida C, Rossi, Serra A, Guida R, Rando, Ademi, Fiabane, Urbani, Maruca, Shehu, Baccino. A disp: Devasini, Sillah, Ermellino L, Costantino, Bernat L, Enzi. Allenatore Andrea Costantino


Arbitro: Valerio Ciaiolo di Torino.


Punti in classifica: Ivrea - Rugby Savona 5 – 1.


L’Ivrea supera sul suo campo il Rugby Savona per 58 a 33, mantenendo il ritmo vittorie voluto per raggiungere la serie B ed anche i biancorossi ottengono il punto difensivo, per aver segnato più di quattro mete, assicurando definitivamente la seconda posizione in classifica.


Tutti contenti quindi, e la partita ha rispecchiato le ambizioni delle due squadre. Il primo tempo si chiude con un Savona in vantaggio per 19 a 14, con tre mete realizzate; nella ripresa ne sigla altre due mentre l’Ivrea mantiene un passo da maratoneta e alla fine dell’incontro ne realizza ben dieci.


L’incontro è partito con agonismo e determinazione, con le due squadre a confrontarsi nella prima frazione con un continuo inseguimento reciproco. Nella ripresa il caldo e la panchina del Savona, corta e con giocatori solo parzialmente recuperati da infortuni, hanno creato un primo dislivello a favore dei piemontesi che, al contrario, hanno fatto entrare i giocatori di peso. Questi hanno utilizzato al meglio le proprie risorse ed hanno terminato l’incontro senza cali, accelerando anzi nel finale con una sequela di mete.


Non è stata certo una partita dagli stessi stimoli e sensazioni di quella disputata nell’andata per quanto si sia visto un gran bel gioco offensivo e si sia altresì constata l’assenza di quello difensivo, in entrambe le formazioni.


Un gioco un po’ anomalo quindi con entrambe le formazioni a praticare un gioco correttissimo e spettacolare, evitando quasi le fasi che avrebbero potuto creare tensioni. Tutto tranquillo in mischia e nei punti d’incontro, grande sfoggio di tattica per superare nel gioco aperto le difese che non hanno rischiato più di tanto.


Prendiamo dunque il buono della giornata: la squadra ligure ha giocato un buon rugby senza tensioni, ha siglato cinque mete alla capolista, neopromossa in B, ottenendo il punto della certezza matematica del secondo posto.


Per la cronaca tutte le mete dei biancorossi sono state siglate con azioni corali di gioco aperto, rispettivamente realizzate da Briano, Fanciulli e Scorzoni nel primo tempo, Rando e Costantino nella ripresa.


Alla fine tutto si è focalizzato nel terzo tempo dove l’ Ivrea ha celebrato il salto di categoria ed il Savona ha messo in bacheca il secondo posto nel girone promozione per la seconda volta negli ultimi tre anni.




SERIE C/1 GIRONE 4 PROMOZIONE (IV GIORNATA RITORNO)


Ivrea - Rugby Savona 58 - 33

CUS Pavia - Rivoli 28 - 12

San Mauro - CUS Genova 33 - 3


Classifica: Ivrea 42, Savona 27, San Mauro 21, Cus Pavia e Rivoli 16, Cus Genova 12.



comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium