/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 13 maggio 2019, 17:46

Calcio, Savona. Tifosi - società: due rette parallele destinate a non incontrarsi mai?

Calcio, Savona. Tifosi - società: due rette parallele destinate a non incontrarsi mai?

Prospettive diverse sul medesimo risultato non possono che creare opinioni differenti.

Quella scritta sopra è ovviamente una banalità evidente, ma sulla quale si è ormai definitivamente incancrenito il rapporto tra la tifoseria del Savona e la società di Via Cadorna.

Certo, avere una continuità societaria con un imprenditore serio come Cristiano Cavaliere non è cosa così scontata nel mondo calcistico di oggi, ma ai sostenitori organizzati biancoblu ciò non basta.

L'esempio plastico lo si è avuto la settimana scorsa, quando dopo il pareggio interno con il Ligorna il direttore generale Sciutto ha definito "da incorniciare" la stagione appena conclusa. Un buon piazzamento in classifica in bacheca, la vittoria del campionato Juniores e l'ultimo bilancio in attivo, per un uomo di società, possono rappresentare anche motivo di orgoglio, ma com'è giusto che sia il tifoso ambisce ad altro: a una squadra capace di tornare nei professionisti, a uno stadio finalmente in ordine e a una prospettiva futura dichiaratamente più ambiziosa

D'altra parte il presidente Cavaliere ha sottolineato come l'iter futuro del Savona procederà con la medesima filosofia, senza allungare il passo oltre la gamba, a meno che non si palesi a stretto giro di posta l'annunciato "socio pronto a spostare gli equilibri".

In caso contrario sarà ben difficile trovare il punto di incontro tra due rette che sembrano ormai correre in maniera esclusivamente parallela, alimentando un rischio disaffezione ormai dietro l'angolo.

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium