/ Altri sport

Altri sport | 22 maggio 2019, 11:48

Football Americano: bottino pieno per i Pirates contro i Vikings

Football Americano: bottino pieno per i Pirates contro i Vikings

I Pirates superano lo scoglio Vikings, vincono e si confermano primi in classifica con un record di 6 vinte e zero sconfitte. La partita è stata una prova di maturità per i ragazzi di Coach Giuso. L’eventuale sconfitta poteva causare un naufragio , un Capo Horn per il vascello pirata, ma ancora una volta, i pirati hanno tirato fuori gli attributi e dimostrato che sanno soffrire ed essere determinati.

I Vikings volevano a tutti i costi questa vittoria. Innanzitutto per vendicare la sonora sconfitta patita al Pirates Field di Luceto all’andata e poi per affermare la propria supremazia sul campo di casa.

Partono in attacco i cuneesi ma la difesa, “The Black Wall” , oggi in versione white wall con la maglia bianca, fa subito capire alla offense piemontese che non cfaranno prigionieri. Successivo drive Pirates. I liguri arrivano fino alle 10 yds avversarie, ma anche la difesa piemontese non concede nulla. Finisce cosi il primo quarto con un nulla di fatto.

Drive pirata fermato sulle 30 yds avversarie. Ripartono i piemontesi. Ma la difesa pirata fa il capolavoro, uno dei tanti della giornata , con il #71 Kristi Bollo che con un placcaggio duro, causa il fumble al quarterback cuneese. Palla persa che viene prontamente raccolta dal # 47 Matteo Bruno che la riporta in touchdown. Il calcio tra i pali non viene trasformato.

Vikings 0 – Pirates 6.

I Pirates non hanno il tempo di gioire. Big play dei Vikings che, con una bomba su pass , complice una dormita del secondario ligure, trovano il ricevitore libero in end zone. La trasformazione completa l’opera.

Vikings 8 – Pirates 6.

La partita entra in una fase di stallo, dove le due difese dominano gli attacchi avversari. Ed è sul dominio della propria difesa che i Pirates costruiscono il nuovo vantaggio. Grande pressione della linea difensiva ligure che costringe il quarterback piemontese a lanciare la palla in maniera frettolosa. Pronto ancora una volta il #47 Matteo Bruno che intercetta . Palla alla offense ligure che capitalizza . Breve corsa del # 69 Meri Dervishi che viola l’end zone. #32 Stefano Raffaelli centra i pali.

Vikings 8 – Pirates 13

Sempre la difesa pirata sugli scudi. Calcio di allontanamento piemontese. Rientra la offense ligure. Ottimo drive che vede segnare i pirati con il loro quarterback #1 Federico Burato, che con una corsa di 10 yds , entra in meta. La trasformazione non riesce.

Vikings 8 – Pirates 19

SECONDO TEMPO

Partono forte i Pirates . Drive che copre tutto il campo fino alla 1 yds cuneese. I Pirates provano a sfondare centralmente ma succede l’impensabile. Il quarterback ligure si lancia in tuffo oltre la sua linea di attacco, con la palla avanti a se, tenuta tra le mani, protendendo le braccia in avanti. Ricordiamo che basta solo che la punta della palla sia sulla riga di end zone per assegnare la meta. La safety piemontese , in volo, stoppa il tuffo e fa perdere la palla al giocatore ligure. Palla recuperata dai Vikings che la riportano in meta. Proteste liguri per la mancata assegnazione della meta, ma gli arbitri confermano che il giocatore non ha oltrepassato la linea di meta. Forse, solo con la VAR in campo, avrebbero potuto decidere. La trasformazione viene bloccata.

Vikings 14 – Pirates 19.

Ora per i pirati si potrebbe mettere male. L’inerzia del match, potrebbe favorire il recupero piemontese. Ma ancora una volta la difesa pirata si erge a protagonista. Grande pressione della linea difensiva pirata, oggi incontenibile, che costringe il regista piemontese a liberarsi del pallone. Sulla traiettoria arriva come un falco il #47 Matteo Bruno che intercetta e riporta l’ovale in meta. Trasformazione completa.

Vikings 14 – Pirates 26.

Ancora dei buoni drive liguri che si portano a poche yards dalla meta. Qui anche la difesa piemontese si guadagna la giornata e ferma i liguri che vanno al field goal. Il # 32 Stefano Raffelli centra i pali.

Vikings 14 – Pirates 29.

Si entra nel 4/4. Sempre le due difese protagoniste I piemontesi con orgoglio e tanto cuore provano a rimettersi in partita. Altro big play del quarterback piemontese e grande ricezione del suo ricevitore , che viene bloccato a poche yards dalla end zone pirata. Gioco facile per i vichinghi che segnano la meta che viene trasformata.

Vikings 22 – Pirates 29

La sideline ligure congela la partita. I Pirates dominano sul gioco di corsa e avanzano nel campo avversario. Ottimi drive che portano i liguri sulle 25 yds vichinghe. Si entra nei 2 minuti finali. I pirati provano cosi il field goal , ma esce. I Vikings gettano il cuore oltre l’ostacolo e forzano il gioco con parecchi lanci sul profondo, ma la retroguardia pirata non concede ricezioni.

Fine match

Con questa ultima ed importante vittoria, i Pirates chiudono il girone imbattuti, ottenendo una posizione in griglia di playoff che gli consente di accedere direttamente agli ottavi di finale in programma al Pirates Field di Luceto,

Domenica 9 Giugno alle ore 15,00.

Il primo obiettivo è stato cosi raggiunto. D’ora in avanti saranno tutte finali ad eliminazione diretta. Ma i ragazzi di Coach Giuso sapranno stupirci ancora una volta.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium