/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 22 maggio 2019, 16:10

Tutto pronto per il Meeting Internazionale Città di Savona: quattro medaglie olimpiche al via

Mercoledì 29 maggio nel complesso sportivo della Fontanassa l'ottava edizione del meeting savonese

Tutto pronto per il Meeting Internazionale Città di Savona: quattro medaglie olimpiche al via

"Non sarà mai il meeting di un solo atleta ma di 169 atleti. Filippo Tortu non ci sarà perchè ha cambiato il suo programma di allenamento ma lo accoglierò a braccia aperte e una corsia per lui ci sarà sempre se vorrà venire la prossima settimana".

Con queste parole Marco Mura ha voluto sottolineare l'importanza di tutti i partecipanti, senza rancore per l'assenza del campione, primo italiano a scendere sotto i 10 secondi nei 100 metri.

Tra sette giorni, mercoledì 29 maggio, prenderà il via l'ottavo Meeting internazionale Città di Savona nel Complesso Sportivo della Fontanassa presentato questa mattina nella Sala Rossa del comune dal direttore organizzativo Marco Mura, il sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, l'assessore allo sport Maurizio Scaramuzza e il delegato provinciale del Coni Roberto Pizzorno.

Oltre a prove di corsa e salti in estensione di altissimo livello anche i lanci vivranno acuti al diapason alla Fontanassa la prossima settimana.

Mura ha infatti annunciato la presenza nella rassegna di una terza medaglia olimpica dopo il triplista azzurro Fabrizio Donato e la sprinter britannica Daryll Neita: è il ceco Vitezslav Vesely, giavellottista ceco con 88.34 di primato personale e con il bronzo di Londra 2012 idealmente al collo.

Non solo: Vesely, allenato dal leggendario Jan Zelezny, tuttora primatista del mondo della specialità, vanta anche il titolo mondiale centrato a Mosca 2013 e un oro (Helsinki 2012) e due argenti (Zurigo 2014 e Amsterdam 2016) ai Campionati Europei. Non sarà in ogni caso un “one-manshow”: il cast del giavellotto maschile alla Fontanassa propone addirittura cinque atleti con primati personali oltre gli 80 metri.

Nella rassegna organizzata da CUS Savona e CUS Genova e recentemente promossa nel calendario europeo come “Area Permit Meeting EAA” ci saranno pure il detentore del record del meeting, il romeno Alexandru Novac, arrivato a 80.17 lo scorso anno a Savona e poi miglioratosi fino a 86.37, e il top della specialità in Italia con Mauro Fraresso (arrivato a 81.79 lo scorso inverno), Roberto Bertolini e Norbert Bonvecchio: la pedana del giavellotto attende grandi spallate.

Nell’ottava edizione del meeting che è anche Memorial Giulio Ottolia è prevista anche una gara femminile della specialità con spunti di interesse soprattutto italiani: sarà un vero e proprio Campionato Italiano Assoluto concentrato in una manciata di minuti con le presenze in pedana di Sara Jemai, di Zahra Bani, di Sara Zabarino e della junior Carolina Visca. Capofila stagionale è l’under 23 Zabarino con 58.62, ma tutte e quattro le atlete sono racchiuse in quattro metri.

La riunione annovera grazie ai propri protagonisti tre medaglie di bronzo olimpiche (più due argenti ai Giochi Olimpici Giovanili), cinque medaglie ai Mondiali, quattro podi ai Mondiali giovanili e addirittura 49 piazzamenti in top 3 nei vari campionati continentali tra manifestazioni Assolute e rassegne giovanili tra cui 34 ai Campionati Europei: se nelle corse il piatto forte è lo sprint (sarà ospite del meeting John Regis, duecentista vicecampione del mondo con un personale da 19.87 negli Anni Novanta e oggi manager di alcuni velocisti topin gara a Savona) è pronto a decollare anche l’800 maschile. Il doppio giro di pista, valido come Trofeo Gin Siccardo, annovererà al via il bosniaco Abedin Mujezinovic, il campione italiano Assoluto all’aperto Enrico Brazzale, il tricolore Assoluto indoor Simone Barontini (a soli 20 anni uno dei più cristallini talenti del mezzofondo veloce italiano) e altri due italiani di spessore come Enrico Riccobon e Mattia Moretti. Il primato del meeting di 1:47.31 (siglato proprio da Mujezinovic) è a rischio.

Il Meeting internazionale Città di Savona andrà in diretta streaming su Atletica Italiana Tv (www.atletica.tv) e sarà raccontato anche dalle telecamere di Sky e della Rai.

Main sponsor della manifestazione (in programma dalle ore 16:15 alle ore 19:00 di mercoledì 29 maggio) sono Omnia Medica, Decathlon e Noberasco: un grazie speciale va anche a Conca Verde, Mondo, Italtende Del Grande, Il Chinotto nella Rete-Eccellenze di Savona, Sporting Savona, La Gattafura, Gioielli Delfino, Cantina Sancio, Idea Plus Hotel, Allianz Liguria Consulting e Isaia. Per ulteriori informazioni: www.meetingsavona.org.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium