/ Volley

Volley | 28 maggio 2019, 18:50

Volley, Prima Divisione. Quiliano pigliatutto: stendardo e Serie D

Per le aquile un campionato entusiasmante conclusosi nel migliore dei modi. Coach Miele: "Sempre primi nonostante qualche momento di difficoltà. Il lavoro ha pagato"

Fonte dell'immagine: profilo Facebook Gloria Frumento

Fonte dell'immagine: profilo Facebook Gloria Frumento

Vola in alto l'aquila della Polisportiva Quiliano. Tanto in alto da acciuffare la promozione in serie D con tanto di stendardo.

Le ragazze di Antony Miele hanno firmato una stagione quasi perfetta perdendo soltanto due gare nella regular season. Un ruolino di marcia che, come si suol dire, ha consentito loro di “ammazzare il campionato”.

Ma si sa, lo sport nasconde sempre delle insidie e la paura di sperperare quanto di buono creato durante la stagione in una final four da dentro fuori può giocare brutti scherzi. Non è stato però il caso del Quiliano: nel quadrangolare svoltosi nel palazzetto dello sport di Finale Ligure, il sestetto biancorosso ha superato in scioltezza una realtà blasonata come l'Albenga (parziali 25-15 25-15 25-20), staccando così il pass per la Serie D, per poi togliersi lo sfizio di ergersi a campione vincendo anche la finalissima contro il Planet Volley (25-17, 25-16, 25-16 ).

Queste le parole di coach Miele: “Abbiamo finalmente raggiunto i nostri obiettivi salire in Serie D e vincere il campionato. Abbiamo lavorato sodo per arrivare pronte a queste finali. Siamo sempre stati primi in classifica, abbiamo avuto qualche momento di difficoltà che però abbiamo superato lavorando insieme allenamento dopo allenamento e i risultati alla fine si sono visti. Tutte le ragazze hanno dimostrato il loro valore e la loro forza come gruppo e non hanno mai permesso alle avversarie di dominare”.

Ecco la rosa completa della squadra vincitrice del torneo di Prima Divisione: Alessandra Calissi, Jessica Assandri, Francesca Guglielmelli, Sara Bellissimo, Francesca leppi, Valentina Veglio, Matilde Dagnino, Giada Ruaro, Gloria Frumento, Serena Cernigliaro, Claudia Barello, Giorgia Accetti, Jennifer Magliano, Viola Zunino.

Michael Traman

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium