/ Calcio

Calcio | 17 giugno 2019, 12:10

Calciomercato. Imperia, Cristiano Chiarlone fa il punto: "Qua ho vinto da calciatore e voglio ripetermi. Gagliardi? Uno dei profili che seguiamo"

Dopo la nomina di Lupo e Bencardino confermato anche l'ex Cairese in neroazzurro

Cristiano Chiarlone sarà ancora nello staff dell'Imperia

Cristiano Chiarlone sarà ancora nello staff dell'Imperia

Dopo le nomine di Alessandro Lupo e Alfredo Bencardino come allenatore e Direttore Tecnico, ecco arrivare la conferma in neroazzurro di Cristiano Chiarlone. In casa Imperia si guarda ad una grande stagione e l'ex Cairese a Rivierasport.it fa il punto della situazione.

 

Direttore, analizziamo il mercato in casa Imperia: dove interverrete? "La squadra era già molto forte nella scorsa stagione e alla fine ci siamo giocati il campionato con mille vicissitudini dopo tanti infortuni. Secondo me mancavano dei ricambi a livello di over e la squadra era un po' tirata. Ora cercheremo di rinforzare la rosa in queste carenze e soprattutto a livello numerico". 

Uno degli accostamenti all'Imperia è Giorgio Gagliardi: "Galgiardi? E' uno dei nomi che abbiamo per un ipotetico 4-3-3 che vuole attuare mister Lupo. Ci serve sicuramente qualcosa davanti e stiamo cercando almeno un paio di giocatori, un esterno e una prima punta mentre per la mediana cercheremo un centrocampista di esperienza da affiancare a Costantini, Giglio, Martelli e Tahiri sono quattro giocatori di categoria".

Costantini resta il faro del vostro centrocampo? "Costantini vogliamo tenerlo e da parte sua c'è disponibilità nel rimanere".

Castagna può rappresentare un'alternativa importante per un super attacco? "Castagna è una persona molto seria, un professionista anche se la squadra deve farla il mister. La società andrà incontro alle scelte dell'allenatore compatibilmente con il budget".

Il passaggio di mister Alessandro Lupo da Sanremo a Imperia può destare qualche malumore nella piazza? "Uno dei motivi che mi hanno convinto a rimanere, oltre ad essermi trovato bene con la società e alla piazza che amo, è proprio la scelta su Lupo. I tifosi avranno qualche tentennamento all'inizio, ma sono sicuro che se da parte di Lupo e della squadra ci sarà professionalità e impegno non avranno problemi a sostenerci come l'anno scorso hanno sempre fatto fino all'ultima partita di campionato".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium