/ Ciclismo

Ciclismo | 20 giugno 2019, 10:46

Il cellese Marco Rebagliati vince la Hero Dolomites e punta al Campionato Italiano Mtb: "Punto al massimo possibile"

Con i colori del team Wilier 7C Force di Rossano Veneto, Guga (così è chiamato da amici e parenti il cellese) ha scalato il Passo Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella, per 60kg di gara a 3300 m di dislivello, nelle zone care anche al ciclista su strada.

Il cellese Marco Rebagliati vince la Hero Dolomites e punta al Campionato Italiano Mtb: "Punto al massimo possibile"

La ciliegina sulla torta di mesi di lavoro e piazzamenti importanti. Il cellese Marco Rebagliati ha vinto in sella alla sua mountain bike la Bmw Hero Sudtirol Dolomites 2019 a Selva di Gardena.

Con i colori del team Wilier 7C Force di Rossano Veneto, Guga (così è chiamato da amici e parenti il cellese) ha scalato il Passo Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella, per 60kg di gara a 3300 m di dislivello, nelle zone care anche al ciclista su strada.

Dopo i piazzamenti nella gara a tappe in Austria con il settimo posto nella generale, a Glorenzia il decimo assoluto e la vittoria nell’ultima tappa della Vuelta Ibiza arriva nuovamente un trionfo conquistato in mezzo a grandi campioni della mtb.

“È difficile stare lì ma per emergere bisogna fare il proprio meglio - spiega Rebagliati - è una bella emozione ma ora testa bassa e pedalare”.

A fine mese, il 30 giugno si svolgerà il campionato italiano marathon in Abruzzo ad Aielli e il ciclista di Celle è pronto a dare battaglia: “L’obiettivo? Il massimo risultato possibile, sicuramente tra i primi dieci. Sul futuro vorrei ripetere i risultati nel percorso lungo anche se sarà molto più dura”. 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium