/ Altri sport

Altri sport | 25 giugno 2019, 11:40

Atletica Arcobaleno: Aurora Bado e Anabel Vitale brillano ai Campionati Italiani Allievi

La manifestazione tricolore si è tenuta ad Agropoli

Atletica Arcobaleno: Aurora Bado e Anabel Vitale brillano ai Campionati Italiani Allievi

Ancora una gara geograficamente lontana per l’Atletica Arcobaleno Savona che si muove in questa occasione con una pattuglia di circa 20 persone, tra atleti e tecnici.

Destinazione Agropoli, sede dei Campionati Italiani riservati ad Allieve ed Allievi.


La medaglia arriva grazie ad Aurora Bado: la mezzofondista imperiose conduce una gara estremamente ben distribuita e chiude i 3000 in 10.15.60 piazzandosi in 3° posizione e portando a casa un ulteriore buon metallo come già nella stagione indoor.

Poi Aurora corre anche i 1.500 piazzandosi in 14° posizione in 4.52.49.

Non riesce l’impresa podio ad Anabel Vitale. La forte giovane pietrose si rende però artefice di due grandi performances, anzi 4 (contando i turni di qualificazione!). Nel salto in lungo è 4° con la misura di 5.78 che la conferma ai vertici di questa specialità. Sui 100 ostacoli si migliora ed abbatte in finale la barriera dei 14 secondi. All’arrivo è ancora 4°, con il super crono di 13.93 nuovo primato regionale “all time” di categoria.

Particolare non secondario, Anabel è al primo anno di categoria ed il suo futuro si preannuncia quindi estremamente roseo, per quanto di livello già molto qualificato oggi!

Marco Zumino paga dazio rispetto ad una preparazione forzatamente contenuta dopo il duplice infortunio alla caviglia. Corre la batteria dei 400 in 50.19, crono che gli consente di accedere alla finale per i primi 8 posti. In finale purtroppo le energie vengono un po’ ad esaurirsi e Marco è 7° in 51.13. Anche per lui però fa fede l’anno di nascita: 2003, primo anno di categoria. Ne parleremo strada/pista facendo…

Bene la 4x400 maschile (Nicolò Saettone, Leonardo Musso, Andrea Lavagna e Marco Zumino) che con 3.29.08 si classifica in 9° posizione.

Marella Toblini corre bene i 200 metri. 25.67 in batteria e conferma con 25.69 nella finale delle seconde, per una buona 6° posizione.

Si migliora nel martello Clara Degni che scaglia l’attrezzo a 42.13, misura purtroppo non sufficiente per la finale.

Finale che centra invece Silvia Di gioia nel giavellotto: 39,25 in qualificazione! Poi in finale l’attrezzo non va oltre m. 36.74 per una 10° posizione che non soddisfa pienamente l’atleta varazzina.

Buona prova della staffetta 4x100. Schierata nella formazione Elena Gemme, Marella Toblini, Siria Zemma, Anabel Vitale la formazione chiude in 49.53.

Trasferta purtroppo non in linea con le aspettative per l’ostacolista Anna Auxilia che incappa in una giornata negativa e termina la sua prova sui 400 ostacoli in 1.13.54.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium