/ Altri sport

Altri sport | 03 luglio 2019, 11:32

Ultime gare della stagione per il Karate Club Savona ed Educamp

Ultime gare della stagione per il Karate Club Savona ed Educamp

A Giugno a Savona il CONI promuove il Campus Sportivo Multidisciplinare EduCamp, un centro per bambini/ragazzi dai 5 ai 14 anni, che permette loro di sperimentare l’attività ludico-motoria pre-sportiva e sportiva. Il KCS partecipa come ogni anno al progetto rendendo disponibili ad effettuare le lezioni il giovedì mattina il collaboratore tecnico e arbitro Corrado Buscaglia (20/6), l'atleta Campionessa Italiana 2017 Francesca Ferrero (27/06) e il M° Quaglia Franco (04/07) che illustreranno il karate nelle sue sfaccettature ludiche ai due gruppi della fascia più giovane (2014/2010).



Sabato 18 maggio c/o il Palazzetto dello Sport Quiliano, si sono svolte le selezioni per il TROFEO CONI riservato ai ragazzi del 2006/2007 aventi la cintura verde/blu/marrone. La selezione aveva l’obiettivo di formare la squadra che andrà a rappresentare la Regione Liguria dal 26 al 29 settembre a Crotone durante le finali Nazionali della Kermesse Italiana. La squadra sarà formata da cinque atleti: 3 pesi maschili e 2 femminili, quest’anno hanno partecipato 10 atleti del KCS e quasi tutti i rappresentati della squadra (4) qualificati saranno del sodalizio savonese:

40 kg M: Odello Andrea

42 Kg F: Genta Micol

50 kg M: Pica Gian Lorenzo

53 Kg F: Tarabusi Giulia - Spezia

61 Kg M: Testa Daniele


Sempre sabato 18 maggio al Palazzetto di Quiliano si sono svolte le qualificazioni regionali per le finali dei Campionati Italiani di Kumite della classe Cadetti (14/15 anni); il Karate Club Savona si è presentato all’evento con 3 atleti e due di loro hanno conquistato il lasciapassare per Roma:

M 52 Kg: BOBEICA Dennis

M 57 kg: FERRARI Nicolò

M 63 kg: CALEFFI Alessio

A questi si aggiungeranno FERRERO Francesca e LORENZETTI Tommaso già qualificati di diritto perché avevano conquistato il podio l’anno precedente.

Sabato 8 e domenica 9 giugno c/o il Palafijlkam di Ostia (Roma), si è svolta la Finale Nazionale, alla quale hanno partecipato gli Atleti nati negli anni 2004/2005 che avevano superato la fase di Qualificazione Regionale. Alla gara il KARATE CLUB SAVONA si è presentato con 4 atleti che si sono ben comportati dimostrando grinta e capacità tecniche.

Sabato, Alessio veniva purtroppo fermato al primo incontro per un po’ di inesperienza, Nicolò vince bene i primi due turni ma al terzo incontro paga la tensione dell’impegno importante e non riesce a sbloccare il risultato, non verrà poi neanche ripescato. Per Tommaso iscritto nei 47 Kg, e Campione Italiano uscente la giornata è tutta in salita, il savonese è nervoso sa che lui è l’atleta da battere, supera con un buon punteggio i primi due turni ma pareggia 0 a 0 con un’atleta laziale che vince al giudizio arbitrale e dopo altre due vittorie vola in finale, concedendo così a Tommaso la possibilità dei ripescaggi. Lorenzetti non si è demoralizzato ed ha affrontato due incontri da manuale conquistando la finalina per il bronzo dove però dopo aver subito un punto dall’avversario piemontese ha perso lucidità e non è riuscito nella rimonta, un quinto posto che va stretto ma lo sport insegna anche questo.

Domenica, la mattinata è cominciata bene; Francesca, vince il primo incontro, ma viene però fermata al secondo turno da un’atleta che non riuscirà ad arrivare in finale negando alla savonese la possibilità dei ripescaggi.



Sabato 1° giugno si è svolto il 2° Trofeo Nekoofar al PalaPellicone a Lido di Ostia, gara di karate nazionale riservata agli agonisti cinture marroni/nere dove erano presenti più di 800 atleti italiani. Il KCS ha partecipato alla gara organizzata dall'ente Csen in collaborazione con la Fijlkam con 8 atleti ed ha conquistato due medagli e due buoni piazzamenti:

BRONZO: Genta Micol (U14 42 kg) e Giordani Paola (U14 +47 Kg)

V posto: Odello Andrea (U14 40 Kg)

VII posto: Ferrero Francesca (CA +54 Kg)


Nettamente soddisfatti dell’operato di tutti, i Maestri Fassio, Quaglia e Zucconi, sperano che questi risultati siano il trampolino di lancio per i prossimi impegni: Coppa del Mondo Giovanile (luglio – UMAG Croazia), Open di Nizza (Luglio – FRANCIA), Europei Master (agosto – TORINO) e Open di Basilea (settembre – SVIZZERA)


Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium