/ Calcio

Calcio | 17 luglio 2019, 12:34

Arrrivano le congratulazioni del sindaco Tomatis dopo il record di promozioni per la sezione arbitrale di Albenga

Arrrivano le congratulazioni del sindaco Tomatis dopo il record di promozioni per la sezione arbitrale di Albenga

Gianluca Panizza è il primo Presidente sezionale ingauno a festeggiare l’ingresso di tre associati a livello nazionale, tutti nello stesso anno. L’arbitro regionale di calcio a 11 Stefano Calzolari, inoltre, è il primo fischietto che raggiunge l’organico nazionale dopo 12 anni dall’ultimo successo ottenuto dalla sezione albenganese.

Giacomo Di Gangi, 32 anni, ex assistente arbitrale che ha all’attivo oltre 250 designazioni nei campi di calcio a 11 regionali e nazionali, al ritorno dall’esperienza in Serie D dal 2013 al 2015, ha ripreso l’attività di arbitro Futsal (così viene chiamato a livello internazionale il calcio a 5) con oltre un centinaio di gare all’attivo e ottiene il pass per la Commissione Nazionale (C.A.N. 5), dove sarà impegnato nel Campionato di Serie B. Associato dal 2004, è componente del Consiglio direttivo dal 2009, Responsabile social media e Segretario sezionale dal 2014. Nella vita di tutti i giorni è impiegato commerciale.

Stefano Calzolari, classe 1995, è arbitro effettivo dal 2012. A partire dalla stagione 2013/2014 ha diretto oltre 140 gare a livello regionale, di cui oltre 50 in Eccellenza. Entra a far parte della Commissione Arbitri Interregionale (C.A.I.), organo nazionale che designa le gare di Eccellenza e Promozione di tutte le regioni. Responsabile del polo atletico e componente del Consiglio direttivo sezionale dal 2014, svolge la professione di fisioterapista.

Riccardo Villa, classe 1985, dopo aver diretto per 15 anni oltre 600 gare dal livello provinciale fino all’Eccellenza, nel luglio 2016 ottiene la qualifica di Osservatore arbitrale con il massimo dei voti: anche lui dalla stagione 2019/2020 proseguirà l’attività alla C.A.I.. La sua carriera dirigenziale è forte di molte esperienze: ha ricoperto gli incarichi di componente del Consiglio Direttivo, Revisore dei Conti e Presidente del Collegio dei Revisori, sei stagioni nel ruolo di Vicepresidente fino al 2018, quindi Responsabile delle attività associative e del Corso arbitri. La professione di Avvocato, inoltre, lo rende il più adatto a ricoprire i ruoli di Formatore del codice etico e di Referente periferico per l’osservatorio sulla violenza degli arbitri.

Non sono i soli risultati raggiunti dagli associati albenganesi a livello nazionale, infatti si ricorda che è stato promosso l’Osservatore arbitrale Pierluigi Casarini dalla C.A.I. alla C.A.N. D. Sono stati confermati gli Osservatori arbitrali Giuseppe Bellantoni (C.A.I.), Michele Pellegrini (C.A.N. 5) e Giuseppe Tortora (C.A.N. PRO). È stato avvicendato per limiti di permanenza nel ruolo l’Assistente arbitrale Nicola Penasso, dopo tre stagioni sportive trascorse ai massimi livelli del Campionato di Serie D.

Il sindaco Riccardo Tomatis sugli eccellenti risultati conseguiti dalla sezione arbitri ingauna afferma: “Gli arbitri devono essere considerati sempre più di veri e propri sportivi. I risultati conseguiti rendono Albenga orgogliosa. Mi congratulo con tutti loro a nome di tutta l’Amministrazione.”


comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium