/ Calcio

Calcio | 23 luglio 2019, 18:10

Calcio. Savona, Roberto Patrassi si presenta alla città e ai tifosi: "Pronti a costruire qualcosa di importante"

Prima presa di contatto con la piazza biancoblù per la cordata milanese che rileverà le quote di maggioranza del Savona. Presenti anche Cristian Papa, l'avvocato Sergi e Stefano Eranio

Calcio. Savona, Roberto Patrassi si presenta alla città e ai tifosi: "Pronti a costruire qualcosa di importante"

Mancano ancora le firme davanti al notaio per completare il passaggio societario da Cristiano Cavaliere alla cordata milanese guidata da Roberto Patrassi, ma all'ombra della Torretta si respira già grandissimo entusiasmo, soprattutto tra la tifoseria biancoblù.

Dalla Sala Rossa del Comune di Savona, tutta la conferenza stampa di presentazione di Roberto Patrassi, storico ex dirigente del Milan pronto ad illustrare idee e obiettivi da portare avanti nei prossimi mesi.

LA DIRETTA

Si chiude la conferenza stampa

Ore 18.35. Papa: "Il nome dell'allenatore arriverà prima di venerdi'"

Ore 18.30. "Ci vorranno dai 30 ai 50 mila euro per rendere decoroso il manto erboso del Bacigalupo - sottolinea Patrassi - faremo tutto il possibile per avere un campo su cui poter giocare il meglio possibile. Molto probabilmente giocheremo il primo turno di Coppa Italia e le prime due giornate di campionato in uno stadio diverso per poter completare al meglio tutti gli interventi sul Bacigalupo"

Ore 18.29. Massimo Piperissa lancia la campagna abbonamenti, con lo slogan "Mai più senza te"

Ore 18.27. "Ci impegneremo a completare una rosa nei restanti 40 giorni di mercato, anche se tanti giocatori si sono accasati - continua Papa - spero di fare 2000 abbonati, non 1000 come ho sentito ultimamente"

Ore 18.25. Prende la parola Christian Papa: "Non nego di aver dato un input importante a questa operazione, mi sento legato a questa piazza, anche se non avrei mai pensato di tornare a Savona in Serie D. Ci stiamo massacrando per poter costruire una squadra in quattro giorni, pur non potendo ancora contrattualizzare alcun giocatore. Venerdì spero vengano messe le ultime firme, prima della partenza per il ritiro"

Ore 18.23. Stefano Eranio: "Non mi aspettavo una sala così gremita - le prime parole del nuovo responsabile del settore giovanile - abbiamo già parlato per tracciare una linea guida che permetta a tanti ragazzi di poter crescere dentro e fuori dal campo".

Ore 18.20: interviene anche l'avvocato Sergi: "Vogliamo che le cose vengano fatte in maniera organizzata, senza alcun tipo di furberi "

Ore 18.18. Patrassi: "STEFANO ERANIO SARA' IL RESPONSABILE DEL SETTORE GIOVANILE, CHRISTIAN PAPA SI OCCUPERA' DELLA PARTE TECNICA CON L'OBIETTIVO DI RIPORTARE IL SAVONA IN SERIE C"

Ore 18.14. "Ho portato avanti mille battaglie per gli impianti sportivi - continua l'ex dirigente del Milan - faremo una manifestazione d'interesse per quanto riguarda lo stadio, regolamentando l'uso del Bacigalupo. La squadra di calcio è di Savona, dall'università ai centri sociali. Con cinquanta persone allo stadio non si va da nessuna parte"

Ore 18.09: prende subito la parola Roberto Patrassi: "Sono pronto a mettermi al servizio di una piazza storica come Savona. Lavoreremo a 360 gradi, a partire dal settore giovanile, che deve essere un punto di partenza per poter raggiungere determinati obiettivi. Savona deve tornare ad essere capoluogo di provincia, non Albisola". 

Ore 18.07: inizia la conferenza stampa, l'assessore Scaramuzza dà il benvenuto a Roberto Patrassi e alla nuova cordata milanese

 

 

Lorenzo Tortarolo - Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium