/ Calcio

Calcio | 17 agosto 2019, 07:00

Calcio, il turno preliminare di Coppa Italia apre la stagione ufficiale del Vado. Tarabotto: "A Fossano con grinta e voglia di lottare"

Il tecnico rossoblù alla vigilia della sfida in terra piemontese: "Atleticamente stiamo bene, ma c'è ancora tanto lavoro da fare a livello tecnico"

Calcio, il turno preliminare di Coppa Italia apre la stagione ufficiale del Vado. Tarabotto: "A Fossano con grinta e voglia di lottare"

"Quadrati, cinici e aggressivi". Sono i tre aggettivi snocciolati da mister Luca Tarabotto alla vigilia del debutto in Coppa Italia del Vado, fresco vincitore dell'ultimo combattutissimo campionato di Eccellenza. La truppa rossoblù, dopo quasi un mese di duro lavoro, è pronta a misurarsi nel turno preliminare contro il Fossano, altra neopromossa inserita nel raggruppamento A della prossima Serie D.

"Atleticamente stiamo molto bene - sottolinea il tecnico riconfermato alla guida della squadra dopo l'entusiasmante cavalcata della passata stagione - anche se, dal punto di vista tecnico, c'è ancora tanto lavoro da fare. Per assimilare determinati concetti di gioco saranno necessarie le prossime due settimane, ma penso che i ragazzi abbiano già la giusta carica per affrontare il primo impegno ufficiale dell'anno".

"Fossano avversario temibile? E' una squadra che ha lavorato tanto in questi giorni, disputando anche più amichevoli di noi; mi aspetto una partita combattuta, che da parte nostra dovrà essere giocata con ordine e intensità, pur sapendo di poter commettere qualche errore dovuto alla dura preparazione fisica portata avanti dal primo giorno di allenamento". 

Tra gli altri aspetti evidenziati dal trainer rossoblù, la ricerca dell'intesa tra "vecchi" e "nuovi": "In rosa ci sono tanti giocatori di qualità, ma è normale che ci voglia un po' di tempo per perfezionare determinati automatismi. L'obiettivo è quello di creare innanzitutto un gruppo sano, disposto a sacrificarsi e a lottare su ogni campo, in attesa di poter mettere in mostra anche un bel calcio".

 

Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium