/ Calcio

Calcio | 08 settembre 2019, 19:00

Calcio. Savona: qualità e carattere, con una buona dose di thriller, piegano il Verbania. Siciliano: "Ottima gara, i ragazzi hanno tenuto bene il campo fino al novantesimo" (VIDEO)

Il tecnico biancoblù si gode il primo successo in campionato: "La squadra non si è mai abbassata, restando sempre sul pezzo nonostante i due rigori sbagliati"

Calcio. Savona: qualità e carattere, con una buona dose di thriller, piegano il Verbania. Siciliano: "Ottima gara, i ragazzi hanno tenuto bene il campo fino al novantesimo" (VIDEO)

Una tribuna gremita, con quasi 800 spettatori che hanno incitato dall'inizio alla fine un Savona in netta crescita sul piano del gioco e della condizione fisica. Può essere riassunto così il primo successo in campionato degli striscioni di mister Siciliano, vittoriosi per 2-0 contro il Verbania. Una giornata che sembrava aver preso definitivamente la piega sbagliata dopo i due rigori falliti da Obodo e Tripoli, nonostante il netto predominio territoriale da parte della truppa biancoblù.

Con Obodo e Disabato a dettare i tempi di gioco nel 4-4-2 disegnato da Siciliano, sono arrivati a metà ripresa i due gol che hanno deciso la gara: prima Vita al 71°, bravo a deviare in porta la sfera sul preciso traversone dalla destra di Pertica, poi Tripoli a dieci dal termine, con un eurogol che ha mandato in visibilio tutto il pubblico presente sugli spalti del Chittolina.

Al termine della gara, il tecnico biancoblù ha sottolineato i passi in avanti compiuti dai ragazzi, rimasti sempre sul pezzo nonostante gli errori dal dischetto, che avrebbero potuto tagliare le gambe a qualsiasi altra squadra. Da 7.5 in pagella il rientrante Ghinassi (una sicurezza al centro della difesa insieme a Rossini) e gli esterni classe 2001 Dinane e D'Ambrosio, sempre nel vivo nella manovra e assoluti padroni della fascia sinistra.

Paolo Garassino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium