/ Calcio

Calcio | 10 settembre 2019, 20:42

Calcio a 5 non vedenti, Sebastiano Gravina vestirà la maglia azzurra agli Europei di Roma: "Orgoglioso di rappresentare l'Italia"

L'attaccante di Pietra Ligure convocato dal Ct Mastrodomenico per il torneo continentale che vale il pass per Tokyo 2020.

Calcio a 5 non vedenti, Sebastiano Gravina vestirà la maglia azzurra agli Europei di Roma: "Orgoglioso di rappresentare l'Italia"

Sebastiano Gravina ce l'ha fatta. L'attaccante classe '90 farà infatti parte della Nazionale italiana di calcio a 5 non vedenti (categoria B1) che prenderà parte agli Europei di Roma in programma dal 17 al 24 settembre.

Dopo 15 giorni di ritiro a Silvi Marina in provincia di Teramo, l'ormai ex giocatore del Liguria Calcio Non Vedenti (che nella prossima stagione vestirà la maglia della Fiorentina) ha convinto il Ct Mastrodomenico: Gravina sarà così uno dei dieci elementi della rosa azzurra che andrà all'assalto non solo del titolo europeo ma anche della qualificazioni ai Giochi Paralimpici di Tokio 2020.

"Lo sforzo viene sempre ripagato dal risultato che merita - il commento del giocatore di origine barese, ma da anni residente a Pietra Ligure - Dopo 15 giorni di ritiro azzurro si torna a casa con la convocazione ufficiale per gli Europei a Roma. Orgoglioso di poter vestire la maglia azzurra e rappresentare l’Italia in un evento così prestigioso".

L'esordio di Gravina e compagni è fissato per il 17 settembre alle ore 9.00 contro la Turchia. A seguire i match con Romania (18 settembre, ore 15.00), Spagna (19 settembre, ore 17.30) e Belgio (21 settembre, ore 15.00). 

Le gare della nazionale italiana impegnata nel torneo continentale saranno trasmesse in diretta su Rai Sport, mentre si potrà seguire tutto il programma della manifestazione in streaming live sui canali YouTube e Facebook della FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici Ipovedenti e Ciechi).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium