/ Calcio

Calcio | 14 settembre 2019, 18:06

Calcio, Pietra Ligure. En Nejmy carica i biancazzurri in vista dell'Imperia: "Giocare partite simili è un onore, abbiamo tutto per partire con una vittoria"

Calcio, Pietra Ligure. En Nejmy carica i biancazzurri in vista dell'Imperia: "Giocare partite simili è un onore, abbiamo tutto per partire con una vittoria"

Mancano meno di 24 ore a una delle sfide più interessanti non solo della prima giornata, ma dell'intero campionato di Eccellenza.

Pietra Ligure ed Imperia domani pomeriggio misureranno reciprocamente le proprie ambizioni di alta classifica, dopo una campagna acquisti decisamente su di giri su entrambi i fronti.

Dal lato pietrese c'è voglia e consapevolezza di poter portare a casa un risultato utile, come conferma Youness En Nejmy, attaccante classe 1993.

 

Youness, per partiamo dall'aspetto personale. sei reduce dall'ottima prestazione in Coppa contro l'Ospedaletti.

"Sembrava quasi una partita maledetta tra pali, traverse ed altre occasioni clamorose, ma fortunatamente il gol per me è arrivato, ma soprattutto siamo riusciti a qualificarci per la semifinale, un traguardo a cui teneva tutto l'ambiente".

 

Rispetto ad inizio carriera stai ricoprendo un ruolo più centrale: da esterno in un 4-3-3 a vera e propria punta.

"Mister Pisano mi ha visto crescere, già dai tempi di Andora e conosce al meglio le mie caratteristiche. Ci abbiamo lavorato tanto nel corso di questi anni e io per primo adesso mi trovo meglio nell'avere un compagno al fianco con il quale dialogare. C'è tanta voglia di rivalsa anche per gli infortuni della passata stagione: è arrivato il momento di dimostrare il mio valore".

 

Domani l'Imperia. In Coppa avete dimostrato, anche in inferiorità numerica, di saper mettere in difficoltà i nerazzurri.

"Partiamo per vincere questa partita, come dovrà  essere per tutte le partite che giocheremo in casa. La gara di Imperia, pur avendoci visti sconfitti, ci ha dato grande consapevolezza e siamo convinti di poter ripetere una grande prestazione. Giocare partite simili è un vero e proprio onore, sono gare che si preparano da sole".

 

Anche senza le dritte di mister Pisano?

"E' lui che ci sottolinea sempre questo aspetto. Gare così importanti - sorride Youness - a livello mentale non devono essere particolarmente curate, perchè ogni giocatore ha voglia di ottenere il massimo risultato possibile, poi è chiaro che ci saranno i giusti accorgimenti sotto il profilo tattico che dovremo rispettare nel corso di tutti i 90 minuti".

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium