/ Ciclismo

Ciclismo | 24 settembre 2019, 16:00

Tutti con Samuele Manfredi: Antonio Tiberi vince la medaglia d'oro mondiale a cronometro junior e dedica il successo al ciclista loanese

Il neocampione del mondo festeggia il trionfo e ricorda l'amico impegnato nel percorso di recupero dopo l'incidente del 10 dicembre scorso.

Tutti con Samuele Manfredi: Antonio Tiberi vince la medaglia d'oro mondiale a cronometro junior e dedica il successo al ciclista loanese

Non arrendersi mai, nemmeno quando tutto sembra remare contro. Una convinzione che di certo non sta mancando a Samuele Manfredi, il ciclista loanese classe 2000, da tempo impegnato in una sfida importantissima: quella del recupero post incidente. Lo scorso 10 dicembre, infatti, Samuele era stato investito da un'auto mentre si allenava sulle strade di Toirano e da quel giorno non ha mai smesso di lottare. 

A distanza di oltre 10 mesi da quella terribile data, i progressi nella convalescenza di uno dei massimi talenti del ciclismo italiano di certo non mancano. Con una forza davvero speciale, proprio come nelle sue vittorie più belle in sella alla sua amata bici, Manfredi ha saputo raggiungere traguardi incoraggianti che permettono di guardare al futuro sempre con la dovuta calma ma anche con un certo ottimismo. Inoltre, a supportare il giovane corridore continuano ad arrivare attestati di stima direttamente dal suo mondo, quello delle corse. 

L'ultimo in ordine di tempo è giunto ieri dallo Yorkshire (Inghilterra) dove si sta svolgendo i il campionato del mondo di ciclismo su strada e dove Antonio Tiberi ha vinto la medaglia d'oro a cronometro junior al termine di una prova nella quale il 18enne azzurro ha saputo essere più forte anche della sfortuna (un guaio meccanico in partenza lo ha costretto a cambiare bici appena dopo il via, perdendo così secondi preziosi nella corsa contro il tempo ndr).

Proprio Tiberi, una volta conquistato il titolo di campione del mondo, ha voluto dedicare la propria impresa a Samuele Manfredi: "Una dedica per questa vittoria? È tutta per Samuele Manfredi - ha spiegato ai microfoni di tuttobiciweb.it - un nostro compagno di nazionale che da diversi mesi sta lottando con tutte le sue forze per recuperare dopo un bruttissimo infortunio".

Parole di affetto che sicuramente daranno ulteriore carica a Samuele, che intanto lotta con grinta e senza la minima idea di gettare la spugna: forza Samuele, siamo tutti con te.

Roberlo Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium