/ Ciclismo

Ciclismo | 01 ottobre 2019, 18:20

Ciclismo. Polisportiva Quiliano Bike sugli scudi alla Andorarace

Quasi duecento atleti in rappresentanza di 18 società

I vincitori della manifestazione

I vincitori della manifestazione

Si è svolta sabato 28 settembre ad Andora la gara Andorarace Giovanissimi MTB, valida quale quinta e ultima tappa del Giro della Provincia di Savona di categoria, nonché quale ottava e conclusiva prova del Meeting Provinciale Giovanissimi della Federazione Ciclistica Italiana.

La manifestazione, organizzata dalla Società Andorarace del Presidente Carlo Rista e con la supervisione del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana MTB Mirko Celestino e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, si è svolta sull’impianto adiacente il Palazzetto dello Sport di Andora su un tracciato lungo 700 metri da ripetere più volte in base alla categoria.

Alla gara hanno preso parte 165 atleti in rappresentanza di 18 società provenienti da tutta la Liguria.

Ecco nel dettaglio i risultati: nella categoria G1 si sono imposti Greta Lupo e Francesco Giordano, entrambi dell’UC Imperia Raineri, che hanno anche conquistato la maglia rosa del Giro; nella categoria G2, affermazioni per Ginevra Temperoni della Ciclistica Bordighera che nella classifica conclusiva del Giro ha così scalzato Arianna Loddo del Bici Camogli Golfo Paradiso e per Leonardo Lugani della Polisportiva Quiliano Bike, che si è così confermato al vertice del Giro; nella G3 vittoria per Elisabetta Ricciardi del Rustry Bike Baiteri Costruzioni di Pontedassio e per Emanuele Giordano dell’UC Imperia Raineri, entrambi anche vincitori del Giro; nella G4 doppietta della Polisportiva Quiliano Bike sia nella gara che nel Giro che ha prevalso sia in campo femminile che maschile con Cecilia Carzolio e con Mattia Oliveri; nella categoria G5 gara e maglia rosa per Maya Scianda dell’UCLA 1991 e per Edoardo Orengo del Rusty Bike Baiteri Costruzioni; infine nella G6 affermazione per Lara Palla della Polisportiva Quiliano Bike sia nella gara che nel Giro, mentre in campo maschile Stefano Cuneo del Bici Camogli Golfo Paradiso con la vittoria nell’ultima tappa ha ottenuto anche la maglia rosa del Giro scavalcando Alessandro Micolucci dell’UC Imperia Raineri, che in quest’ultima prova si è dovuto accontentare soltanto della quarta piazza.

In campo societario ha prevalso la Polisportiva Quiliano Bike con 46 punti davanti all’UC Imperia Raineri con 42 e all’UCLA 1991 con 28.

Alle premiazioni hanno preso parte il Presidente Provinciale di Savona della Federazione Ciclistica Italiana Piero Zangani e il suo Vice Domenico Tricomi, il Commissario Tecnico della Nazionale Italiana MTB Mirko Celestino, nonché il Consigliere Regionale Ligure della Federciclismo Alessandro Saccu e il Responsabile Regionale del Settore Giovanile MTB della stessa Federazione Ernestino Siffredi.

Nel Meeting Provinciale Giovanissimi di Savona, vittoria della Polisportiva Quiliano Bike con 321 punti, davanti all’UCLA 1991 con 175 e all’Andorarace con 32.

L’attenzione del ciclismo provinciale di Savona della Federazione Ciclistica Italiana è adesso orientata all’Assemblea Provinciale di fine anno che si terrà a Villanova d’Albenga presso il Salone dei Fiori sabato 30 novembre.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium