/ Motori

Motori | 01 ottobre 2019, 11:45

Motori. Franco Ballatore è sbarcato in Israele

Il centauro del Bemar Racing Team si dirigerà ora alla volta del deserto giordano

Motori. Franco Ballatore è sbarcato in Israele

L'avventura di Franco Ballatore, del Bemar Racing Team Cuneo, sta per entrare nel vivo. Partito da Cuneo due settimana fa, il moto viaggiatore, dopo aver imbarcato la moto sul traghetto ad Atene, si trova ora a Tel Aviv, in attesa dell’arrivo in aereo della sua compagna. Nei prossimi giorni i due si dirigeranno verso il confine della Giordania, attraversando il cuore del territorio palestinese.

"I trasferimenti navali mi preoccupano sempre. L'anno scorso per sdoganare la moto ad Alessandria d'Egitto ho impiegato 15 giorni, tra scartoffie doganali e permessi vari. Quest’anno è andata meglio. Ho caricato la moto ad Atene e dopo quattro giorni di traghetto l'ho sdoganata in Israele in poche ore. Mi sono anche potuto concedere un po’ di turismo nella capitale greca, visitando la magnifica Acropoli (che ritengo, a buon diritto, potrebbe rientrare tra le Sette Meraviglie del Mondo) e qualche giorno sull'Isola di Cipro, con le sue spiagge e lo stridente contrasto tra la parte occidentale greca e quella orientale turca.

Ancora un paio di notti a Tel Aviv per sistemare i bagagli di Nadia, poi prenderemo la strada per Nablus, percorrendo i territori occupati della Cisgiordania. Qui ci troveremo nella particolare situazione a macchia di leopardo, in cui si transita continuamente dalle colonie ebree alle zone abitate dalla popolazione arabo-palestinese. Lungo la strada incontreremo frequenti check point dei militari israeliani. Betlemme e il lago di Tiberiade (o mar di Galilea) saranno le successive tappe prima di oltrepassare il confine e inoltrarci nel deserto giordano".

Ringrazio il Bemar Racing Team di Bianco Moto a Cuneo, che tramite il pool di sponsor (Honda, HRC, Fortec, Buscafer, Impresa Edile Gastaldi Rudi, Cassa Risparmio Savigliano) supportano l’iniziativa.

Il viaggio potrà essere seguito su Instagram: bicosisgud e sul sito www.bicosisgud.com

Dario Malabocchia

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium