/ Calcio

Calcio | 07 ottobre 2019, 20:04

Calcio, Cairese. Maisano gonfia il petto: "Rimonta incredibile contro l'Albenga, peccato per la conduzione arbitrale nel primo tempo"

Calcio, Cairese. Maisano gonfia il petto: "Rimonta incredibile contro l'Albenga, peccato per la conduzione arbitrale nel primo tempo"

Sembrava ormai in cassaforte per l'Albenga il successo sul campo della Cairese, invece i giallloblu hanno avuto la forza e l'orgoglio di riacciuffare la corazzata bianconera da 0-2 a 2-2.

 

Un punto d'orgoglio non indifferente per il tecnico Beppe Maisano.

"Siamo ovviamente felici per una rimonta di alto profilo, seppur resti il rammarico per una condotta arbitrale nel primo tempo che, nel contesto di una partita fino a quel momento corretta, ci ha visti penalizzati con quattro ammonizioni. Da quel momento il match è stato condizionato fino ad arrivare alla sostituzione forzata di Colombo e alla nostra espulsione. Trovo giusto personalmente parlare dell'arbitraggio, anche perchè come i giocatori, gli allenatori o le condizioni metereologiche, condizionano l'esito di una partita.I ragazzi sono stati comunque eccezionali a reagire a una situazione quasi compromessa, soprattutto perchè si sono trovati in svantaggio quando meritavano di andare a segno per primi".

 

Imbattibilità, otto punti e una fisionomia ben chiara. E' in parte stupito da questo rendimento?

"Abbiamo trovato un buon gruppo, e insieme al mio collaboratore e al staff della Cairese si è subito creato un clima di grande empatia. Sappiamo di avere dei limiti a livello di organico rispetto a tante altre realtà, ma i punti raccolti fino ad oggi ci torneranno sicuramente utili quando andremo inevitabilmente incontro a periodi meno brillanti. Oltre al gioco abbiamo però dimostrato di avere anche carattere e compiere una impresa di questo tipo, contro la squadra che terminerà al primo o secondo posto il campionato, è sicuramente motivo di orgoglio".

 

 

 

 

Lorenzo Tortarolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium